Magliona Motorsport tra rally e salite con Mannu, Pisano e Cossu

Magliona Motorsport tra rally e salite con Mannu, Pisano e Cossu

Nel fine settimana la scuderia sassarese schiera i primi due piloti su Renault Clio e Citroen Saxo al Rally Isola di Sardegna a Nuoro e il terzo nell'Europeo Montagna su Honda Civic in Croazia


La scuderia Magliona Motorsport torna agli impegni sugli asfalti della Sardegna sabato 19 e domenica 20 settembre al Rally Isola di Sardegna, di scena nel territorio di Nuoro. Il team sassarese schiera due "punte" per ben figurare nelle rispettive categorie: Giuseppe Mannu e Andrea Pisano. Mannu torna al volante della Renault Clio RS di classe N3 ma per la prima volta in stagione navigato da Arianna Molaro, con la quale non corre insieme dal 2010: "Certamente dovremo ritrovare un po' di affiatamento - commenta il veloce pilota di Osilo nel pre-gara -, ma siamo fiduciosi. Il primo obiettivo resta quello di bissare la vittoria di classe ottenuta al Vermentino riscattando il Rally d'Ogliastra, quando ci siamo precauzionalmente fermati dopo un inconveniente a ingranaggio della seconda marcia. Poi cercheremo di scalare il più possibile pure la classifica assoluta, anche se sono davvero numerose le auto presenti nelle classi superiori".

Altro driver osilese impegnato è Andrea Pisano, che ritrova sul sedile di destra della sua Citroen Saxo di classe A6 il navigatore Fabio Salis, con il quale ha per la prima volta gareggiato soltanto all'Ogliastra a inizio stagione, con poca fortuna "Purtroppo dei problemi ai freni hanno condizionato la prima giornata di quel rally - spiega Pisano, alla seconda gara dopo due anni di inattività -, quindi sarà ancora quasi tutto un po' nuovo e dovremo adattarci anche alle ultime modifiche all'avantreno. In ogni caso le prove sembrano belle ma insidiose, quindi sarà un fine settimana molto impegnativo". Entrambe le auto schierate dalla Magliona Motorsport sono di preparazione Tomauto Sport. Sabato 19 settembre il Rally Isola di Sardegna scatta alle 16.30 da piazza Vittorio Emanuele a Nuoro con arrivo previsto sempre nella piazza cittadina domenica alle 16.10 dopo aver coperto 286 chilometri totali di percorso, dei quali 100,7 contro il cronometro: in tutto 8

prove speciali, equamente divise nelle due giornate di gara.


2015-09-17 - 6439