BERETTA E MELLA, DUE MODI DIVERSI DI FAR …FIESTA AL MONZA RALLY SHOW

BERETTA E MELLA, DUE MODI DIVERSI DI FAR …FIESTA AL MONZA RALLY SHOW

Il driver lecchese ha portato in alto la Ford Fiesta World Rally Car dell’A-Style Team grazie ad una condotta magistrale: 8° Assoluto. Buona prova anche per Mella, esordiente in R5, che ha richiamato attorno al paddock centinaia di fans in delirio per la presenza, come suo testimonial, di Fabrizio Corona


Il Monza Rally Show 2015 è giunto ai titoli di coda e l’A-Style Team traccia un primo bilancio. Senza dubbio il segno sulle prestazioni dei propri portacolori è un bel “più” con il lecchese Matteo Beretta sugli scudi grazie ad una tre giorni davvero entusiasmante. 8 assoluto e 7° di classe alla fine della corsa, il 21 enne navigato da Fabrizio Carrara ha tenuto spesso il passo dei primi assoluti rimanendo attardato solo da un problema al semiasse nella giornata di sabato. “Personalmente sono felicissimo: è stata una gara molto divertente con molti spunti positivi; penso già al 2016 dove credo che si potrà fare ancora meglio visto che la mia partecipazione odierna è stata organizzata all’ultimo istante e mi sono presentato al via senza alcun test di approccio. Team e vettura sono stati eccezionali: un’esperienza unica!”

Felice anche il luganese Stefano Mella che insieme a Gianluca Marchioni portava in gara per la prima volta la Fiesta R5: la rottura di un montante ha impedito loro di vedere la bandiera a scacchi quando mancava solo una prova alla conclusione. Il motivo di soddisfazione però arriva dalle performance parziali che danno conforto al talento del pilota; Oltre a risultati di prova soddisfacenti (solo 9” il distacco da Andreucci sulla Ps5!) si è aggiunta la presenza nel motorhome e nell’area hospitality di Fabrizio Corona, supporter proprio dell’equipaggio della Fiesta R5.

“Sono ampiamente soddisfatto del mio Monza: i tempi mi dicono che nonostante fossi alle prime armi con la Wrc non sia andato proprio male e ciò mi dà stimoli nuovi per migliorare ancora di più. Mi piace abbinare la mia passione per i motori a quella dei social network e mi ha fatto piacere che Fabrizio Corona abbia scelto di seguirmi nella mia esperienza monzese!”

“Il bilancio sportivo di questo Monza Rally Show è decisamente

positivo”- commenta Fabio Butti di A-Style Team. “I risultati ottenuti ci soddisfano anche alla luce degli accadimenti di tutto il fine settimana. Siamo contenti per aver concluso una gara come il Monza senza nessun problema rilevante e con i nostri concorrenti felici. Restano da capire ancora alcune logiche degli organizzatori che paiono poco trasparenti: abbiamo avuto il giovane Beretta che a 21 anni è stato protagonista con i primi della classifica nonostante fosse al debutto sulla Fiesta Wrc senza nemmeno un chilometro di test. La sua sesta posizione assoluta non è stata ripagata con la partecipazione al Master Show al contrario di chi, senza nemmeno VIP al fianco, ha potuto godere della affascinante sfida finale pur non vantando tempi nemmeno vicini a quelli di Matteo.”


2015-11-30 - 8021