Giacomo Ogliari sfortuna al Monza Rally Show

Giacomo Ogliari  sfortuna al Monza Rally Show

Un guasto al cambio della sua Ford Fiesta R5 mette fuorigioco il pilota varesino-milanese per la vittoria di classe ma i tempi parziali sono confortanti


Il Monza Rally Show 2015 non è stato generoso con Giacomo Ogliari in termini di classifica assoluta ma “DoctorJack” ha validi motivi per essere felice. Il forte pilota lombardo della scuderia DPD Group è rimasto fortemente condizionato dalla rottura del cambio accaduta sulla sua Ford Fiesta R5, episodio questo che ha fatto perdere a lui e al suo navigatore Johann Zoller oltre otto minuti. “La rottura del cambio ci ha impedito di coltivare sogni da podio di classe- racconta Ogliari – ma non ci ha tolto l’entusiasmo di voler fare bene; anzi: con la mente sgombra da finalità cronometriche ci siamo dati da fare per cercare di migliorare di prova in prova e i risultati parziali ci sono di conforto.” Come sottolineato da Ogliari, spesso i tempi della classe R5 sono stati a lui favorevoli considerando anche l’elevato numero di partecipanti alla categoria riservata alle 1600 turbo di gruppo R ben 21 ed il raffronto a parità di vettura con le altre Ford. “Monza si sa, è una gara a sé ed è difficile primeggiare per via del fatto che subentrano molti imprevisti come il traffico in pista o le penalità dovute ai birilli o molto altro ancora; inoltre è sempre un ottimo richiamo per piloti di livello tant’è che al via c’erano piloti come il plurititolato Andreucci, Albertini, Babini o Zonzini. Essere nel gruppetto di testa fa sempre piacere; non sempre si può vincere ma con questi parziali sono convinto che ci potremo togliere tante soddisfazioni” ha concluso Ogliari.


2015-12-01 - 3761