Team Bassano festeggia la vittoria di Nori e Ferrarelli a Monza

Team Bassano festeggia la vittoria di Nori e Ferrarelli a Monza

Clamoroso successo del “pistaiolo” Andrea che si aggiudica l’importante gara alla sua prima esperienza in un rally. Al Tuscan Rewind Gallione e Cavagnetto svettano tra le A112 Abarth


Nuovo importante successo per il Team Bassano che conclude nel migliore dei modi la stagione sportiva festeggiando la stupenda vittoria ottenuta da Andrea Nori e Giuseppe Ferrarelli al Monza Rally Historic Show. Il giovane pilota bassanese che da tre anni si cimenta con una Porsche 930 nelle gare del Campionato Italiano Velocità Autostoriche è sceso nel tempio della velocità alla guida della Porsche 911 SC/RS Gruppo 4 messa a disposizione dalla Balletti Motorsport e per la prima volta ha corso con un navigatore al suo fianco, il concittadino Giuseppe Ferrarelli. Dopo una fase iniziale di apprendistato, il duo è salito in cattedra e proprio sull’ultima speciale ha dato il massimo aggiudicandosi la gara alla quale era presente il top dei piloti dei rally storici. All’arrivo anche il secondo equipaggio in gara, quello formato da Vinicio Bertocco ed Alberto Ferracin i quali hanno portato la Ferrari 308 GTB Gruppo 4 in quattordicesima posizione assoluta e ottava di Raggruppamento.
Tre erano gli equipaggi impegnati a Montalcino (SI) alla sesta edizione del Tuscan Rewind, ultimo rally storico della stagione dalla particolare caratteristica di corrersi su fondo sterrato. Al traguardo è arrivata solamente l’Autobianchi A112 Abarth di Massimo Gallione e Luigi Cavagnetto che ha concluso in nona posizione della classifica globale, comprendente anche le vetture del Periodo J2, aggiudicandosi la prima edizione della “Coppa A112 Abarth Terra”. Ritirata l’altra A112 iscritta, quella di Giorgio Sisani e Cristian Pollini a causa della rottura di un supporto motore e gara terminata anzitempo anche per la Lancia Rally 037 di Paolo Baggio e Flavio Zanella uscit​a ​di strada nel corso della sesta speciale.


2015-12-03 - 9450

Bassano

Nori
Ferrarelli
Monza