2°Rally del Piemonte: Bravi-Bertoldi davanti a tutti

2°Rally del Piemonte: Bravi-Bertoldi davanti a tutti


Sono i friulani Filippo Bravi e Enrico Bertoldi i vincitori della seconda edizione del Rally del Piemonte che si è svolto su sei prove speciali (tre da ripetere due volte) nell’Alta Langa con partenza ed arrivo a Dogliani. L’equipaggio friulano a bordo della Clio R3C si è imposto prendendo il comando delle operazioni fin dalla prima prova speciale e, siglando il miglior tempo in tre dei sei tratti cronometrati in programma, ha preceduto i coniugi cuneesi Matteo Giordano-Manuela Siragusa che hanno pagato caro il momento di adattamento , durato solo la prima prova, con la Mitusbishi Lancer EVO Gruppo N che usavano per la prima volta. Nella prova di apertura, la “Ciglié”, l’equipaggio della Winner Rally Team ha ottenuto solo il settimo tempo con un distacco dal leader di 10 secondi. Da quel momento Giordano ha iniziato un veemente attacco recuperando xx secondi sul vincitore che non sono bastati a raggiungere il gradino più alto del podio. L’equipaggio cuneese si è dovuto accontentare della medaglia d’argento e di aver segnato il miglior tempo in entrambi i passaggi sulla Pascomonti-Mondovì, la speciale che più si adattava alla imponente berlina giapponese, grazie ai suoi lunghi rettilinei e le poche ripartenze.. Terza piazza per i liguri Paolo Vigo-Matteo Canobbio, vincitori della classe S1600 autori di una gara regolare, seguiti dall’albese Massimo-Marasso che, con il fido Marco Canuto alle note, ha pagato i quattro anni di lontananza dalle vetture a Due Ruote Motrici. La lotta per il gradino più basso del podio è stata avvincente e combattuta ed ha dato il proprio responso nell’ultimo tratto cronometrato dove Marasso è riuscito a recuperare solo 2”5 dei 4”5 che lo dividevano dal podio prima degli ultimi cinque chilometri di gara. Quinta piazza per gli organizzatori del Rally di Alba, Gilberto Calleri e Flavio Bevione, implacabili in Classe R2B con la Peugeot 208, che precedono i liguri Andrea Pulvirenti-Marco Rossi, secondi di R3c , di meno di un

secondo dopo i quaranta chilometri di gara Settimi , autori di una gara da applausi i liguri Mauro Zappettini e Remy Rudino con la Peugeot 106 Maxi. Settimi Roberto Amerio e Enrico Piovano primi di Classe N3 con la Renault Clio dopo un’avvincente lotta con Mauro Zucca e Concetto Marletta che si devono accontentare della seconda piazza di classe per soli sei decimi.. Chiudono la Top Ten Renzo Bertola-Igor Mora terzi di classe N3 Il primo passaggio sulla Farigliano è stato fatale a due dei favoriti della vigilia, Arione-Cestari e Canalis-Fois con le Clio Super 1600 che hanno dovuto abbandonare la compagnia per uscite di strada senza conseguenze per gli equipaggi . Fra le storiche conquista le terre dell’Alta Langa il siciliano Mimmo Guagliardo, Porche 911 RS, da vent’anni lontano dalle prove speciali cuneesi, affiancato dalla novarese Marina Frasson, che precede i torinesi Simone Giombini-Stefano Cirillo, particolarmente determinati con la Lancia Rally, seguiti dalla Toyota Celica ex ufficiale degli albesi Sergio Mano-Matteo Barbero. Soddisfazione a fine gara per gli organizzatori che con le parole del Presidente del Comitato organizzatore – Antonio Ferrigno - hanno voluto ribadire il loro grazie a tutti quelli che in qualche modo hanno creduto nel loro impegno. “Siamo convinti che il rally sia un veicolo di promozione per tutto il territorio, una giornata di sole come quella di oggi ha regalato a tutti i piloti ed appassionati che si sono assiepati lungo le prove speciali uno spettacolo di colori e di natura indimenticabili. I friulani hanno vinto tra le moderne ed un siciliano tra le storiche. Speriamo che portino a casa, oltre alle coppe un bel ricordo di questi territori”. 1.Bravi,F. - Bertoldi,E. (RENAULT CLIO R3C) in 26'30.0; 2.Giordano,M. - Siragusa,M. (MITSUBISHI LANCER EVO IX) a 15.2; 3.Vigo,P. - Canobbio,M. (RENAULT CLIO S1600) a 34.1; 4.Marasso,M. - Canuto,M. (RENAULT CLIO S1600) a 36.1; 5.Calleri,G. - Bevione,F. (PEUGEOT 208

VTI) a 49.9; 6.Pulvirenti,A. - Rosso,M. (RENAULT CLIO R3C) a 50.6; 7.Zappettini,M. - Rudino,R. (PEUGEOT 106 MAXI) a 1'15.9; 8.Amerio,R. - Piovano,E. (RENAULT CLIO RS) a 1'29.7; 9.Zucca,M.d. - Marletta,C. (RENAULT CLIO RS) a 1'30.3; 10.Bertola,R. - Mora,I. (RENAULT CLIO RS) a 1'33.2;


2016-11-04 - 5379