TROFEO TWINGO R2 TOP: CRUGNOLA AL COMANDO DOPO LA PRIMA TAPPA DEL 55° RALLYE SANREMO

TROFEO TWINGO R2 TOP: CRUGNOLA AL COMANDO DOPO LA PRIMA TAPPA DEL 55° RALLYE SANREMO

Le cinque prove speciali d giornata regalano al varesino la vetta provvisoria del Trofeo Renault e del Campionato Italiano Junior


Il 55° Rallye Sanremo è cominciato oggi e dopo i 52 chilometri cronometrati del pomeriggio, gli equipaggi hanno effettuato gli affascinanti tratti della Ronde e Ronde Bis. Ad imporsi è stato il giovane varesino Andrea Crugnola che, con Michele Ferrara, ha mostrato un passo molto veloce capace di tenere testa ance ad avversari di altre categorie. Con la Twingo della Nuova Ra.In, Crugnola ha patito per via dei freni in Ps3 ma ha saputo primeggiare comunque sui rivali; nella fattispecie, il primo degli avversari è Fabrizio “Popi” Andolfi che, rallentato anch’esso da noie ai freni, ha accusato un ritardo di 57”. Terzo è Giacomo Scattolon che ha patito oltremodo le lunghe prove notturne. Crugnola è anche leader provvisorio del Campionato Italiano Junior.

Le prove nel dettaglio: Ps1 Coldirodi (km 14,34): primo leader è Andrea Crugnola con Michele Ferrara alle note: il varesino della Nuova Ra.In (scuderia Etruria) è davanti a tutti anche nella classe R2B con il tempo di 9’58”0 che corrisponde al 19° assoluto; seconda posizione per i liguri Fabrizio Junior Andolfi e Andrea Casalini (Sport Management) che su Twingo del team Gima, sono staccati di 8”. Terza posizione per Giacomo Scattolon e Fabio Grimaldi (Road Runner) che portano la loro 1600cc della Autofficina Ulivieri a 9”9.

Ps2 Apricale (km 17,75): è ancora Crugnola ad aggiudicarsi il crono; il varesino si impone con 13’29”2; alle sue spalle col tempo di 13’35”5 si posiziona Andolfi mentre Scattolon, chiude a 13’39”5.

La Vignai (Km 20,40) regala un doppio colpo di scena; dopo circa quattro chilometri Andolfi “finisce” i freni ed è costretto a percorrere il resto della piesse con una cautela eccessiva che lo fa scivolare al terzo posto; lo stesso problema coglie anche Crugnola che perde terreno rispetto a Scattolon: il pilota di Voghera si afferma con 15’26”8; secondo è Crugnola con 12”5 mentre Andolfi paga 19”7.

Prima delle due lunghe prove notturne

la graduatoria vede davanti a tutti Crugnola; secondo è Scattolon a 7”7 e terzo Andolfi attardato di 21”5.

Ronde (km 33,87): Sulla prova più lunga della gara Andrea Crugnola sigla un altro ottimo tempo che gli permette di vincere la classe R2 e conquistare un altro punto di Trofeo Twingo R2Top: il tempo è di 25’06”9. Andolfi contiene il distacco in 21”4 e Scattolon patisce chiudendo a 1’05”5

Ronde Bis (km 20,40): Crugnola replica con un altro successo: 15’36”8; Scattolon reagisce e segna 15’46”5 mentre Andolfi, che non ha più problemi ai freni, si “siede” un po’: 15’51”5

Di seguito la classifica Trofeo Renault Twingo R2 Top dopo la Prima Tappa:

1) Crugnola- Ferrara in 1h19’50”2; 2) Andolfi-Casalini a 57”6); 3) Scattolon-Grimaldi a 1’22”9. Alla luce di questi risultati, ricordando che il Trofeo assegna anche punti per ogni singola giornata in gare da più tappe, Crugnola conquista 14 punti (12+ 2 di vittoria Ps in R2B), Andolfi 10 e Scattolon 8.

Ecco i commenti di fine Prima Tappa:

Michele Ferrara (navigatore di Crugnola): “Tappa positiva per via del risultato; stiamo disputando una buona gara e ora, viste le vicissitudini accorse a Carella, non stiamo forzando perché oltre al Trofeo Twingo abbiamo nel mirino anche il Campionato Junior.”

Andolfi: “Nelle due prove notturne è andata meglio per quanto riguarda la gestione dei freni; non ho voluto osare per paura che il pedale sinistro potesse affondare come accaduto nel pomeriggio; forse ho esagerato nel non forzare visto che comunque il distacco da Crugnola è diventato abbastanza importante.”

Scattolon: “Bella gara; pensavo di trovarmi peggio nelle lunghe prove al buio ed invece vedo che non sono andato male; sulla Ps4 si è rotta una molla dell’acceleratore ed il pedale non tornava su; nel breve tratto tra quella e la prova successiva ho riparato il

guasto con una fascetta e poi siamo ripartiti.”

Domani la Seconda tappa prevede altre sei prove speciali; Colle Langan, Passo Teglia e Colle d’Oggia verranno ripetute due volte: in diretta streaming su www.acisportitalia.it verranno trasmessi il fine prova del Colle d’Oggia e l’arrivo di Sanremo dalle 17:50.


2013-10-12 - 7284

TROFEO TWINGO R2 TOP RALLYE SANREMO ANDOLFI CASALINI
TROFEO TWINGO R2 TOP: CRUGNOLA AL COMANDO DOPO LA PRIMA TAPPA DEL 55° RALLYE SANREMO