Scuderia Baldini 27, è festa per il terzo titolo italiano della classe GT3

Scuderia Baldini 27, è festa per il terzo titolo italiano della classe GT3

Nella sede romana ben 220 invitati hanno festeggiato domenica scorsa la vittoria dell'equipaggio Leo-Cheever nella stagione appena conclusa del Campionato Italiano Gran Turismo. Per il 2017 potrebbe esserci il salto nella classe Super GT3


Non poteva mancare nella factory romana della Scuderia Baldini 27 l’evento conclusivo della stagione 2016 del Campionato Italiano Gran Turismo. E naturalmente è stato un appuntamento con i festeggiamenti per il titolo conquistato nella classe GT3 dall’equipaggio composto da Federico Leo ed Eddie Cheever III al volante della Ferrari 458 Italia. Per la squadra di Fabio Baldini si è trattato del terzo alloro tricolore consecutivo, dopo quelli conquistati da Giammaria-Casè (2014) e Stefano Gattuso (2015).
Alla presenza di Antonello Coletta (Direttore per le competizioni GT e Corse Clienti Ferrari), di Amato Ferrari (AF Corse), degli altri tre piloti che quest’anno hanno corso con i colori della squadra romana, Lorenzo Casè, Lorenzo Bontempelli e Simone Tempesta, oltre a tutti i componenti del team, gli sponsor, i partner commerciali e AciSport, promotore del campionato, ben 220 invitati hanno partecipato all’incontro conviviale all’insegna dello sport all’interno dei locali della compagine romana dove era schierata la vittoriosa 458 Italia, che sarà ancora protagonista nella prossima stagione di corse.
“Sì, il prossimo anno saremo ancora ancora al via della serie tricolore nella classe GT3 – ha tenuto a precisare il Team Principal Fabio Baldini – ma il nostro obiettivo è schierare anche una Ferrari 488 nella classe Super GT3. Siamo a buon punto nella programmazione della stagione, ma lasciamo ancora un po’ di attesa per ufficializzare la nostra partecipazione, il livello è molto alto e, quindi, non vogliamo lasciare nulla al caso. Per il momento siamo qui a festeggiare il terzo titolo GT3 conquistato da Federico ed Eddie che hanno davvero meritato la vittoria dopo un avvio di stagione piuttosto sfortunato. Il duello con Audi, Lamborghini e Porsche è stato molto avvincente e siamo molto contenti del risultato della stagione, conquistato grazie all’impegno di tutta la squadra.”
Nel corso dell’evento, a titolo di ringraziamento per il grande

supporto e professionalità che tutto il team ha manifestato durante i sette appuntamenti stagionali, Eddie Cheever ha donato a Fabio Baldini il proprio casco con cui ha corso l’intera stagione. “E’ stato un regalo che mi sono sentito di fare – ha dichiarato il neo campione italiano – Fabio e tutto il team se lo sono davvero meritato al termine di una stagione fantastica. Con loro mi sono sentito a casa e la professionalità non è mai mancata, questi sono stati i giusti presupposti per la conquista del titolo.”
Raggiante per l’alloro tricolore anche Federico Leo: “Oggi è una bella festa, siamo qui al termine di una stagione molto combattuta che ci ha visto trionfare nella GT3 dopo un avvio sfortunato. Dieci volte sul podio, con ben tre vittorie e quattro secondi posti sono il giusto riconoscimento del nostro lavoro, un impegno professionale sia da parte nostra che di tutto il team che ci ha permesso di precedere equipaggi molto forti di Audi, Lamborghini e Porsche.”


2016-12-22 - 1335