Città di Arezzo Ronde Valtiberina Scuderia Malatesta

Città di Arezzo Ronde Valtiberina Scuderia Malatesta

Si è concluso domenica l’11° Città di Arezzo Ronde Valtiberina, celebre gara del Trofeo Race Day che ha visto numerosi equipaggi portacolori della Scuderia Malatesta


Purtroppo però il maltempo, il fondo sterrato rovinato dalla pioggia e anche una piccola dose di sfortuna hanno reso amaro il gusto di questo evento per la Malatesta. Infatti, a causa di problemi meccanici alla Peugeot 207 S2000, Paolo Diana e Andrea Mini non hanno potuto nemmeno prendere parte alla cerimonia di partenza, sorte simile è toccata a Filippo Baldini, che, a causa della rottura della frizione alla Citroen DS3 R3T, è costretto al ritiro proprio sulla prima prova speciale. Mentre Elia Chiaruzzi, con Daniele Conti alle note, su Renault Clio R3, stava conducendo una buona gara fino all’uscita di strada sulla quarta ed ultima “Alpe di Poti” e, a causa del fondo scivoloso e insidioso, non è più riuscito a ripartire. Gara portata a termine invece da Andrea Dini e Massimo Bizzocchi su Mitsubishi Lancer Evo, che, lottando su tutte e quattro le “PS” concludono 16° assoluti e portano a casa il 4° posto di classe N4. A risollevare gli animi della Malatesta ci pensano anche Samuele Betti, affiancato da Diego Zanotti che sulla fidata Renault Clio RS N3 conquistano il 21° posto nella classifica assoluta e il 1° di classe; non è da meno anche il giovane Andrea Bucci con Manuel Barbieri su Peugeot 106 N2; i due infatti, dopo una buona partenza, scivolano al 7° posto di classe durante le due prove centrali, ma riescono a recuperare sul finale concludendo 39° assoluti e 5° di N2.


2017-03-09 - 11909

Ronde Valtiberina clio Città di Arezzo Ronde Valtiberina Scuderia Malatesta
Città di Arezzo Ronde Valtiberina Scuderia Malatesta
Ronde Valtiberina Scuderia Malatesta
Città di Arezzo Ronde Valtiberina Scuderia Malatesta

Scuderia Malatesta