Buon avvio di stagione per il Team Italia Enduro FMI

Buon avvio di stagione per il Team Italia Enduro FMI


Primo impegno stagionale per il Team Italia Enduro della Federazione Motociclistica Italiana. A Custonaci, in provincia di Trapani, sono andati in scena gli Assoluti d’Italia e, nello stesso contesto, la Coppa Italia in cui hanno gareggiato – nella classe Cadetti – i giovani della squadra FMI. Con Riccardo Fabris indisponibile a causa di un infortunio, hanno preso parte alla tappa siciliana, in sella alle loro 50 cc, Giuseppe Arangio Febbo, Lorenzo Bernini, Francesco Giusti, Manolo Morettini e Andrea Spagliccia, quest'ultimo fermato due volte da problemi tecnici. Morettini (autore di due terzi posti) e Giusti hanno potuto contare sull’esperienza maturata l’anno scorso nella competizione, mentre gli altri giovani erano all’esordio. “E’ stato un ottimo weekend – spiega il Tecnico FMI Angelo Signorelli – perché tutti i ragazzi si sono impegnati a fondo per portare a termine una gara molto dura, in cui si è corso su un terreno sconnesso. Inoltre i nostri giovani piloti hanno potuto provare l’emozione di gareggiare con il supporto del numeroso pubblico accorso nei due giorni. Quale consigli ho dato loro? Uno in particolare: riportare sempre la moto al parco chiuso, anche in caso di problemi”. Prossimo appuntamento con la Coppa Italia, il 9 aprile a Viverone (BI). Il Team Italia Enduro sarà invece rappresentato il 25 e 26 marzo in Finlandia, nel Mondiale di specialità, da Mirko Spandre, Emanuele Facchetti e Andrea Verona.


2017-03-15 - 2577