Partito il 40°Rally Il Ciocco e Valle del Serchio

Partito il 40°Rally Il Ciocco e Valle del Serchio

Simone Campedelli e Pietro Ometto, Ford Fiesta R5, si aggiudicano la prova spettacolo di forte dei Marmi. Al secondo posto ha chiuso Umberto Scandola con la Skoda Fabia R5.Domani la prima lunga tappa con 12 prove speciali nel cuore della Garfagnana


E’ iniziato ufficialmente il Campionato Italiano Rally 2017. Con la prova spettacolo di questa sera, in mezzo a due ali di folla, ha preso il via dal centro di Forte Marmi la quarantesima edizione del Rally il Ciocco e Valle del Serchio primo atto del Campionato Italiano Rally 2017.

Nella prova d’apertura il miglior tempo lo hanno realizzato Simone Campedelli e Pietro Elia Ometto, a bordo della Ford Fiesta R5. Dietro ai due del team Orange1 Racing a sette decimi di secondo chiudono Umberto Scandola con Guido D’Amore con la Skoda Fabia R5 e a quattro secondi e tre, Alessandro Perico, insieme a Mauro Turati anche loro a bordo di su Fabia R5 della PA Racing.

Umberto Scandola e Guido D’Amore con la Skoda Fabia R5 di Skoda Italia e Alessandro Perico insieme a Mauro Turati, anche loro su Fabia R5.

Dietro i primi tre hanno chiuso Rudy Michelini su Ford Fiesta R5 e le due Hyundai I20 R5 di Elwis Chentre e Ciava. Conclude settimo nella prova spettacolo il finlandese Kalle Rovanpera con la Peugeot 208 T16 R5.Ottavo Ivan Ferrarotti per la prima volta nel CIR con la Ford Fiesta R5.Problemi per Andrea Nucita su Skoda Fabia R5, uscito dalla speciale con otto secondi e quattro di ritardo e il nono tempo assoluto. A chiudere la top ten, č stato Antonio Rusce a bordo di Ford Fiesta R5.

Qualche noia elettrica anche per la Peugeot 208 T16 R5 di Paolo Andreucci ed Anna Andreussi, che terminano la prima prova al dodicesimo posto.

Image Grande spettacolo sul lungomare dei Forte dei Marmi che ha dato il via alle sfide tra i 100 verificati, ma che inizierà a fare sul serio domani con la partenza dal Ciocco alle sei del mattino.

La prima tappa č anche valida per gli iscritti al campionato regionale. Domani, Sabato 18 marzo sarà un’intensa giornata di gara che partirà alle 6.00 e si concluderà alle 22. I concorrenti in gara concluderanno la prima tappa dopo aver disputato le dodici prove

speciali di “Massa-sasso rosso”, “Renaio”, “Il Ciocco”, da fare due volte, “Gragnanella”, “San Rocco” “e “Noi Tv”. Il totale di prove speciali di domani 87,26 km per un percorso totale di 412,14 km.

Classifica Rally Il Ciocco e Valle del Serchio - DOPO PS1: 1.Campedelli-Ometto (Ford Fiesta R5) 1’22.8; 2. Scandola-D’Amore (Skoda Fabia R5) a 0.7;3. Perico-Turati(Skoda Fabia R5) a 4.3;4.Michelini-Perna(Ford Fiesta R5) a 4.7; Chentre-Florean (Hyundai I20 R5) a 5.5; Ciava-Manfredi (Hyundai I 20 R5) a 5.7; 7.Rovanpera-Pietillainen (Peugeot 208 T16 R5) a 5.8;8.Ferrarotti-Ciucci (Ford Fiesta R5) a 7.8; 9.Nucita-Vozzo (Skoda Fabia R5) a 8.4;10.RUsce-Farnocchia ( Ford Fiesta R5) a 8.8.


2017-03-18 - 2773