6 Ore Endurance Proto VdeV Barcellona

6 Ore Endurance Proto VdeV Barcellona


Come il GTV1 classifica ieri i vincitori del round finale del 2016 a Estoril sono sul gradino più alto del podio catalana. Associati al volante della Norma M20 FC 2 Team TFT, Ander Vilarino, Alain Ferte e Philippe Illiano, i campioni in carica, infatti aperti i vincitori di questa campagna nel 2017, in conformità con una serie di camminare finemente preparati dagli strateghi TFT, in un periodo molto diverso dello scorso anno. La partenza ora essere fornita dal driver Open o equipaggio Gentleman, carico è stato infatti dato per Illiano garantire la prima parte della gara, prima di Ferté, poi Vilarino, i giri. Così solo un'ora dal traguardo, il pilota spagnolo porta la spinta dei suoi compagni di squadra ha raccolto il n ° 6 Bazaud / Thirion / Caillon - che hanno a lungo agito come contendenti per la vittoria e vincere la classe di lusso - di volare ad un'altra vittoria.

Il team caro a Tony Pereira addirittura sembrava pronto a firmare triplicato, ma capillare, che in coppia con Creed e Melnikov, è intrappolato in pochi minuti di arrivo dal petrolio depositato da un concorrente. Quali spalancate le porte del podio in Formula RC e Robert trio padre e figlio / Perroy (n ° 66), che offre la struttura di Lussemburgo il suo primo Top-3 in quella che è la sua seconda gara in campionato. Graff può anche mostrare amore fino alla fine di questo test, perché, dopo aver scambiato la sua Ligier per Norma, il team gestito da Pascal Rauturier si invita nella Top-5 in 4 ° posizione e la seconda camminare Prestige podio. Un risultato ottenuto al termine di suspense negli ultimi cento metri, a scapito della Norma n ° 42 della squadra di Palmyr Kubryk / Beck / Knight che ha condotto la gara in anticipo. DB Autosport issato il primo della sua M20 FC, il n ° 22, al 6 ° posto nelle mani di Delafosse / Vaucher / Accary prima il n ° 5 TFT Cimadomo / Rihon / Phillips e No. 40 Palmyr squadra Mondolot / Zollinger / Thuner. Delusione invece per i CD Sport ha una bella carta

da giocare con il n ° 14 di Bole Besançon / Scheier / Taittinger, purtroppo tradito dai suoi meccanici.

Sfida Funyo V de V - Gara 3: Cannard ricorda i bei ricordi

Il campione 2012 Sfida, torna in questa stagione sulle partenze cancelli a bordo di un Racing Team SP05 HMC, così si è affrettato a ritrovare i suoi marchi. Situato in prima linea al fianco di Jean poleman Quelet (AGR Blu Mercury), Nicolas Cannard apre infatti il ​​suo record nel 2017 con 6''315 in anticipo e manda un forte segnale al suo rivale che realizza ancora una buona operazione salendo al secondo posto di questa fase finale catalana. Terzo al traguardo, Yves Orhant (YO Concept) vince il combattimento, che si oppose William Veyrat (AGR Mercure Blu), vittorioso di rango B, Cédric Gardin (AGR blu Mercurio) e Cyril Barbey (HMC Racing), 2 ° B davanti al compagno di squadra Xavier cugino. F5, Renaud Malinconi (Total Cloud) uccide ogni suspense togliendo fin dall'inizio. Non ha mai unito e ha concluso il suo fine settimana con un conseguente 17''029 margine su Marc-Antoine Dannielou (Auto Sfide Partners in Platoon), rallentato da perdite di potenza, mentre Alexander Barbiat (Fun'Driver ) completano la top-3 prima Seille Patrick (AGR blu Mercurio) e Christian Camboulive (HMC Racing). Thomas Despretz (Wintec), infine, è essenziale in B.

Monoposto Sfida V de V - Gara 3: Horr firmare la tripletta

Hörr Laurents (Dutt Motorsport) si conclude il rally spagnolo imbattuto nonostante uno spavento, sotto forma di un giro, riscaldando le gomme nel giro di formazione. non sembrava turbato dalla sua piroetta, il giovane tedesco mantiene il comando alla prima curva e si allarga il divario, che sale a 12 secondi dopo pochi giri. Il suo vantaggio su Gilles Heriau (Formula Motorsport) sfondo tuttavia i giri di rompere il suo scarico che gli fa perdere il potere, ma consente di risparmiare essenzialmente vittoria per 2''284. La riproduzione sue prestazioni

in gara 1, Heriau tiene da parte sua nei confronti Moritz Müller-Crepon (Heuri Rennwagen) e, per 0''303 assicura il 2 ° posto. Nicolas Melin e Erwin Creed (Formula Motorsport) ha completato la top-5 davanti a Simon Mirguet (RC Formula), mentre "Lebreton" (Formula Motorsport) ha preso la rivincita vincendo il Gentiluomo quando precede Pietro Peccenini (TS Corse) . Te l'avevo detto che il duello tra l'italiano e il francese avrebbe promessa! Harout Daniel (Lycée d'Artagnan Pro), infine, ha avuto la meglio di Grégory Choukroun (Lamo Car Racing) per ottenere il terzo posto, e "Mathieu Mopar" è la sua classificazione B.


2017-03-20 - 2137