Orange1 e Campedelli con la Fiesta al Rally del Fiuli

Orange1 e Campedelli con la Fiesta al Rally del Fiuli

Nuova sfida per le Pantere alate di Orange1 Racing con il debutto di Simone Campedelli e Danilo Fappani sull'asfalto del Friuli al volante della Ford Fiesta Ldi di Brc


Dopo le ottime performances confortate da due secondi posti nei rally su terra dell'Adriati- co e di San Marino, l'equipaggio di Orange1 Racing va dunque a sfidare tutti i protagoni- sti del Tricolore Rally su un terreno forse ancor più insidioso, con la consapevolezza di po- ter fare da quarti incomodi nell'entusiasmante lotta a tre per il campionato fra Andreucci, Scandola ed il compagno di squadra Basso. Proprio il fatto di poter continuare a dare un appoggio a Basso nella sua rincorsa al Trico- lore, mostrandosi alla sua altezza livello di tempi e magari portando via punti preziosi ai suoi rivali, è la molla che spinge Campedelli.
"Il Friuli mi porta bene - ricorda Simone - . Al mio esordio assoluto su queste strade, nel 2008, ho vinto il Gruppo N con la Mitsubishi e nel 2011 ho centrato il titolo 2 Ruote Motrici con la Citroen Ds3 ufficiale, concludendo quarto assoluto e prendendo punti determinanti nella successiva conquista del Campionato Tricolore Junio".
Questa volta ci sarà un altro debutto, sull'asfalto, con la Ford Fiesta a Gpl.
"Ho provato la vettura a metà agosto per capire le sue reazioni su questo tipo di fondo ed ho subito ricevuto buone sensazioni. Del resto, la Brc ha un'esperienza di tre anni con la vettura e pertanto sono fiducioso. Il mio obiettivo è confermare sull'asfalto quanto di buono fatto vedere sullo sterrato e aiutare Basso nella sua lotta per il Tricolore. Facendo al tempo stesso un'esperienza preziosa per quando verrà il mio momento".
Anche Armando Donazzan, appassionato manager e "anima" di Orange1 Racing, è fidu- cioso ed ha voluto essere presente a Udine per incitare le sue Pantere alate: "I risultati ottenuti da Simone e Danilo nelle prime due gare sono andati oltre ogni aspettativa - esor- disce Donazzan - ed è per questo che seguirò Simone e Danilo di persona in Friuli. La passione mia e di tutte le persone coinvolte nel progetto, compresi gli uomini della Brc, sa- ranno la marcia in più

per il nostro equipaggio".
Al Rally del Friuli-Alpi Orientali, il tetto della Fiesta Orange1 Racing di Simone Campedelli e Danilo Fappani è decorato con una grafica che commemora i 40 anni dal terremoto che distrusse Gemona e molti comuni limitrofi. Un bel modo, rispettoso, per ricordarsi e ricor- dare che lo sport non trascura chi è in difficoltà.


2016-08-27 - 8886