Scuderia Palladio Historic: bene a metà al Colli Scaligeri

Scuderia Palladio Historic: bene a metà al Colli Scaligeri

Buona gara per Pieropan con la BMW 2002 Ti e ritiro per l’Alfetta GTV di Franchin


In archivio per la Scuderia Palladio Historic anche il Rally dei Colli Scaligeri, nuova gara che si è disputata domenica scora nel Veronese; la compagine vicentina era presente con due equipaggi che si sono distinti anche se con alterne fortune. Per Mario e Diego Pieropan, alla prima uscita stagionale con la BMW 2002 Ti Gruppo 2, il “Colli Scaligeri” è stato un buon collaudo dopo la lunga pausa invernale grazie ad una gara regolare che alla fine li ha visti realizzare la dodicesima prestazione assoluta e conseguire la vittoria nel 1° Raggruppamento.

Si sono invece dovuti arrendere nel corso della quinta e penultima speciale, i fratelli Marco e Mattia Franchin a causa della rottura di un semiasse della loro Alfa Romeo Alfetta GTV Gruppo 2; è comunque positivo il riscontro dalle quattro prove corse, considerando il fatto che il pilota era lontano dalle gare da quasi un anno e quella di domenica scorsa era la seconda esperienza rallystica in assoluto nella quale ha staccato dei tempi interessanti, considerando anche il valore degli avversari nell’affollata classe 2-2000 del 3° Raggruppamento.

In attesa degli appuntamenti rallystici del mese di aprile, l’attenzione si rivolge alle cronoscalate la cui stagione prenderà il via ad inizio mese con la disputa della Bologna – San Luca alla quale è iscritta l’Alfa Romeo Alfasud TI Gruppo 2 di Romeo De Rossi.


2017-03-22 - 7210