Domenico Erbetta al Rally del Grifo

Domenico Erbetta al Rally del Grifo

Il pilota di Manfredonia, in attesa dell'apertura della serie tricolore, sarà al via dell'appuntamento vicentino, come test, alla guida della 207 Super 2000 di Munaretto


Domenico Erbetta non vuole lasciare nulla al caso e, per presentarsi al massimo della forma al primo round Campionato Italiano WRC, previsto ad inizio Maggio con l'edizione del cinquantenario del Rally Isola d'Elba, scenderà in terra vicentina questo fine settimana per prendere parte all'ottava edizione del Rally del Grifo.

L'evento, che avrà come fulcro la cittadina di Arzignano, da sempre viene considerato quale ottima palestra per numerosi big che vedono nelle speciali, che si snodano tra Valdagno e Chiampo, l'ambiente ideale per testare le vetture e togliersi di dosso la classica ruggine invernale. Un'occasione importante per Erbetta di testare sul campo la Peugeot 207 Super 2000, messa a disposizione dal Power Car Team di Munaretto, e cucirsela nel miglior modo possibile in vista di una stagione nella quale il livello dell'asticella sarà molto alto.

“È dal mese di Ottobre dello scorso anno che non salgo in macchina” – racconta Erbetta – “e visto l'ambizioso obiettivo che ci siamo posti per questa stagione è fondamentale presentarsi sull'Isola d'Elba al top della forma. Abbiamo così scelto di essere della partita qui al Grifo visto che da molti viene identificata come la gara test ideale per poter prendere le misure alla vettura e smaltire un po' di ruggine. Abbiamo già corso con la 207 Super 2000 ma, per il 2017, saremo affiancati da un team di primissimo piano quale è il Power Car Team di Munaretto.” La trazione integrale transalpina sarà condivisa con Matteo Magrin, per la prima volta al fianco di Erbetta, per affrontare i quasi 230 chilometri del percorso di gara, dei quali poco più di 66 suddivisi in sette tratti cronometrati. Seppur le dichiarazioni della vigilia vedano il driver di Manfredonia concentrato nell'affinamento del setup della 207 è innegabile che, data la distanza ristretta tra la sede della factory dei Munaretto ed il campo gara, il desiderio di cercare un posto

al sole sia una solida realtà. “Per la prima volta sarò affiancato da Matteo Magrin” – sottolinea Erbetta – “e sono certo, data la sua esperienza, che potremo essere in sintonia sin dai primi metri di speciale, in modo da poter concentrare tutto il nostro lavoro sulla ricerca del miglior feeling con il mezzo e sull'ottimizzazione del setup in vista dell'apertura della stagione a Maggio. Non ci nascondiamo ed è ovvio che sapendo che il team Munaretto è della zona, quasi considerando questa una gara di casa, ci teniamo particolarmente a ben figurare ma non dobbiamo perdere di vista il nostro vero obiettivo che, in questa occasione, non è il singolo risultato. Dobbiamo apprendere quanto più possibile da questo evento e cercare di migliorarci in ogni aspetto.” La prima vettura scatterà da Arzignano alle 20.01 di Sabato 25 Marzo per affrontare, alla luce delle fanalerie supplementari, il primo impegno “Chiampo – Nogarole” ma la gara vera sarà la Domenica successiva con la disputa di sei prove speciali, articolare in due tornate da tre.


2017-03-23 - 2766