"Pedro" miglior tempo, Guagliardo fermo all'Alpi Orientali Historic

"Pedro" miglior tempo, Guagliardo fermo all'Alpi Orientali Historic

Il bresciano con la Lancia Rally 037 Gruppo B, è il più veloce nella seconda piesse, Masarolis, stacca di 4 secondi il sammarinese Bianchini, Lancia Rally 037 e di 6"4 su Da Zanche con la Porsche 911


Comincia dai 14,96 chilometri di Masarolis la gara di vertice di "Pedro".Con la berlinetta torinese, il bresciano si porta al comando della gara realizzando il miglior tempo, 12'00"6, sulla prima prova della giornata, la seconda del rally. Il lombardo si mette alle spalle Bianchini e Da Zanche, portandosi al comando della gara. Dopo piesse 2, la classifica vede quindi Pedro, al comando anche del 4. Raggruppamento, davanti di 5"7 a Da Zanche primo del 2. Raggruppamento e di 16"1 su Bianchini. Segue dalla quarta posizione 'Lucky', ma con 24"9 di ritardo con la Lancia Rally 037, quinto e primo degli stranieri è lo svedese Myrsell su Porsche 911 RS. Il genovese Maurizio Rossi, in coppia con l'astigiano Riccardo Imerito, conduce il 3. Raggruppamento, al volante della Porsche 911 Sc, mentre lo spettacolare Calzolari guida la classifica della "duemila" del terzo Raggruppamento con la Ford Escort RS Gruppo 4, affiancato da Ceci. L'altro sammarinese in gara con la Ford Escrot Rs M1, Cesarini, conduce il Gruppo 2 del secondo raggruppamento, su Mekler e Corredig Il primo raggruppamento ha nel britannico Sheldon il leader a bordo della Lotus Elan, precedendo il torinese Parisi, Porsche 911 S, e l'alessandrino Capsoni, con la Renault Alpine A 110 1300. Per un problema tecnico alla Porsche 911 Gruppo B, Guagliardo e Granata, non riprendono la gara e si fermano prima della prova speciale.


2016-08-27 - 8107