RIOLO TIMBRA IL “VISTO” ALLA TARGA FLORIO

RIOLO TIMBRA IL “VISTO” ALLA TARGA FLORIO

L'asso di Cerda non rinuncia alla gara di casa dove, nell'Historic Rally, l'8 maggio prende il via con l'Audi Quattro saltando l'impegno nel Tricolore


Non poteva mancare alla leggendaria gara di casa. Totò Riolo prenderà il via della Targa Florio Historic Rally, di scena da giovedì 8 a sabato 10 maggio nel palermitano. L'asso di Cerda, già trionfatore lo scorso anno alla competizione riservata alle auto storiche e vincitore tre volte della Targa Florio, dove nel 2013 fu terzo assoluto tra le moderne, condividerà l'Audi Quattro gestita dal team Balletti con il bravo e fidato Maurizio Marin, navigatore di Termini Imerese. L'equipaggio siciliano porterà in gara il numero 1.

Seppur impegnato ai vertici del Campionato Italiano Velocità Montagna auto storiche, dove è reduce dal successo laziale alla salita del Lago Montefiascone su Osella, Riolo non ha voluto mancare l'appuntamento con la corsa di casa, valida sempre per il Tricolore storiche, ma in questo caso rally. Domani (giovedì) la cerimonia di partenza della Targa Floria Historic Rally è prevista in piazza Politeama a Palermo. Venerdì start della prima tappa alle 9 dal Belvedere di Termini Imerese e arrivo a Cefalù in piazza Duomo alle 19.14. Sabato alle 9 si riparte da Cefalù per la seconda tappa, con traguardo finale del rally storico sabato alle 15.30 in piazza Garibaldi a Campofelice di Roccella.

"Siamo troppo legati alla Targa Florio per poterci assentare da un'edizione - commenta Riolo alla vigilia -. Grazie al team Balletti abbiamo chiuso l'operazione giusto in tempo per inviare l'iscrizione. Sono consapevole che l'assenza alla concomitante prova tricolore in salita della Scarperia Giogo mi priverà di punti importanti, ma in questo weekend era impossibile lasciare la Sicilia e non ascoltare il richiamo della Targa”.


2014-05-08 - 12248