La 29° Iglesias-Sant'Angelo apre il CIVM e TIVM 2013

La 29° Iglesias-Sant'Angelo apre il CIVM e TIVM 2013


Dal 3 al 5 maggio la cronoscalata dell'Automobile Club Cagliari aprirà la stagione del Tricolore e del Trofeo della Montagna. Oltre alla doppia titolazione, tante le novità sulla rampa di lancio

Il weekend del 5 maggio si avvicina e la macchina organizzativa della 29° Iglesias-Sant'Angelo viaggia a pieno regime. Si sono aperte le iscrizioni per quella che dal 3 al 5 maggio sarà la cronoscalata di apertura della stagione 2013 delle salite. Così la Sardegna inaugura il Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM), la massima serie nazionale targata Aci-Csai. Ma, oltre alla tradizionale validità per il Campionato Regionale, la grande novità è la doppia titolazione, perché la gara iglesiente assegnerà punti anche per la serie "cadetta" delle salite, il Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM). Per tutti i piloti, attesi i migliori specialisti del settore, la scheda di iscrizione è disponibile sul sito ufficiale della manifestazione www.iglesias-santangelo.it. Il termine ultimo per presentare la propria iscrizione è fissato per lunedì 29 aprile alle ore 20.

Organizzata dall'Automobile Club Cagliari con l'affiancamento dell'Asd Aci Cagliari per lo Sport e, per vari aspetti, dell'associazione di ufficiali di gara "4 ruote Cagliari", della Fondazione Sos Sardegna e della Sara Assicurazioni, la 29° Iglesias Sant'Angelo prevede le verifiche sportive e tecniche venerdì 3 maggio dalle 15 alle 20.30 e sabato 4 dalle 8 alle 9 del mattino. Per il pubblico sarà il primo "assaggio" con il paddock dell'evento e i bolidi iscritti, dalle vetture Turismo alle GT, dai prototipi alle monoposto. Sempre sabato è il giorno delle prove ufficiali per i piloti ammessi, con partenza della prima manche dalle 12.30 e la seconda a seguire. Domenica 5 maggio il clou tanto atteso con il via a gara-1 alle 9.30 e gara-2 a seguire.

Tra le importanti novità dell'evento, proprio per qualifiche e corsa

sono state pensate diverse iniziative di promozione e di supporto al pubblico. La prima riguarda il posizionamento di due tribune da cento posti in zona partenza, mentre un maxischermo sarà posizionato nella piazza centrale di Iglesias. Inoltre, la gara godrà di una diretta radiofonica e, come di consuetudine, di una diretta streaming video.

Altra grande novità riguarda la promozione turistica a costi ridotti, visto che l'evento è subito a ridosso della festività del 1° maggio. In collaborazione con un tour operator locale, dal 30 aprile al 7 maggio la Iglesias-Sant'Angelo propone ad appassionati e piloti una settimana di permanenza sul territorio iglesiente, caratterizzata non solo dalla gara, ma anche da interessanti iniziative turistiche, dall'imponente sfilata di Sant'Efisio a Cagliari alla visita al parco geominerario.

L'impegnativo tracciato della cronoscalata, immerso nel verde, parte dalla periferia di Iglesias e si snoda per 6020 metri fino al borgo di Sant'Angelo. Confermato come direttore di gara l'umbro Fabrizio Fondacci, tra i più qualificati in Italia. Nel 2012, già valida per il CIVM, la cronoscalata sarda è stata vinta da Omar Magliona al volante dell'Osella PA21 Evo motorizzata Honda. Proprio grazie al successo nella gara di casa, il pilota sassarese si è laureato campione italiano prototipi per la terza volta consecutiva e ha potuto festeggiare il titolo davanti ai tifosi della sua terra.


2013-04-18 - 12599