Totò Riolo alla 27. Camucia Cortona

Totò Riolo alla 27. Camucia Cortona

nel Campionato Italiano Montagna autostoriche su Osella-BMW della scuderia Trinacria Corse


Dal 19 al 21 aprile il tre volte vincitore alla Targa Florio si presenta con i colori del Parco delle Madonie alla seconda prova del Campionato Italiano Montagna autostoriche su Osella-BMW: “Non vedo l'ora di iniziare questa avventura arricchita dalla possibilità di promuovere le bellezze della mia terra. Dobbiamo assimilare la vettura e troveremo tanti rivali, contiamo di essere all'altezza”

Scatta il 2013 per Totò Riolo, che quest'anno sarà testimonial del Parco delle Madonie sui tracciati di gara del Campionato Italiano Montagna autostoriche al volante della Bogani con motore BMW da 2500 cc. Sotto le insegne della scuderia Trinacria Corse, l'asso di Cerda inaugura la stagione nel weekend del 21 aprile alla 27° Camucia-Cortona (AR). La cronoscalata che dall'abitato di Camucia porta alla cittadina etrusca di Cortona è valida come seconda prova del Tricolore e per l'occasione il tre volte vincitore alla Targa Florio affronterà la gara su un prototipo Osella-BMW sempre da 2500 cc. La potente sport, nel modello PA 9/90 che il pilota siciliano guiderà per la prima volta, è curata dalla Barbaccia Motorsport e in terra aretina sostituirà una tantum la Bogani con cui Riolo proprio a Cortona si era imposto nel 2011, bolide che per la stagione 2013 sarà pronto dal prossimo appuntamento, la Scarperia-Giogo.

“Iniziamo questa avventura sapendo di correre con una vettura competitiva ma nuova per me - dichiara Riolo -; dovremo affinare il feeling nelle salite di prova del sabato. Cortona è una bella gara e siamo qui per non perdere il treno del campionato. Grazie al Parco delle Madonie e ad altre realtà come il Targa Racing Club e Il Levriero cercheremo di presentarci a tutte le corse, ma soprattutto di vivacizzare l'ambiente. In campionato ci sono diversi avversari di rango, da Bonucci a Di Fulvio, rampante giovane che ritorna nel Tricolore, ma anche esperti come Lottini. Contiamo di essere

all'altezza e cercheremo di salire sul podio, sarebbe un buon inizio. Non ci poniamo obiettivi, vedremo poi dove arriveremo, intanto ci godremo le sfide con l'onore di tornare a essere testimonial di un territorio prestigioso come quello delle Madonie”.

Le vetture iscritte alla 27° Camucia-Cortona sono oltre 160. Il percorso di gara misura 3,8 chilometri, da percorrere due volte, e presenta un dislivello tra partenza e arrivo di 182,7 metri. Il programma della manifestazione, organizzata dal circolo autostoriche Paolo Piantini, prevede per venerdì 19 e sabato 20 aprile le verifiche tecniche e sportive, mentre le prove ufficiali si svolgono nel pomeriggio di sabato a partire dalle 15; domenica 21 aprile la gara con inizio alle 10.


2013-04-18 - 12088