A Sarno la seconda prova del Campionato Italiano ACI-CSAI Karting

A Sarno la seconda prova del Campionato Italiano ACI-CSAI Karting

Dopo la gara d'apertura a La Conca, la situazione in campionato vede già alcuni sicuri protagonisti di questa stagione. In KZ2 si presenta al comando Zanchetta, in KF2 Maestranzi, in KF3 Garofano, nella 60 Mini Hauger


Il Circuito Internazionale Napoli di Sarno si prepara ad ospitare la seconda prova del Campionato Italiano ACI-CSAI Karting, in programma nel weekend del 20-22 giugno con le categorie KZ2, KF2, KF3 e 60 Mini.

L'apertura di fine maggio al Circuito Internazionale La Conca di Muro Leccese ha già messo in luce diversi protagonisti di questa stagione. Particolarmente interessante la KZ2, con ben 50 piloti al via e molti pretendenti al titolo, a cominciare dalla coppia di Maranello Kart, Marco Zanchetta e Lorenzo Camplese, che quest'anno oltre agli appuntamenti internazionali disputeranno tutta la serie Tricolore per mirare appunto al successo in campionato. Ma in questa categoria hanno dimostrato di essere in gran forma anche Francesco Celenta (Energy) e il vincitore delle ultime due edizioni, Alessandro Giulietti (Intrepid). Ottime potenzialità le hanno espresse lo spagnolo della CRG Pedro Hiltbrand, Massimo Mazzali e Paolo Ippolito. Particolarmente competitivi anche Giacomo Pollini e Luca Tilloca, entrambi velocissimi in prova ma poi attardati in gara per vari problemi.

La classifica KZ2 dopo la prima prova: 1. Zanchetta (Maranello-TM); 2. Camplese (Maranello-TM) 50; 3. Celenta (Energy-TM) 46; 4. Giulietti (Intrepid-TM) 30; 5. Hiltbrand (CRG-Maxter) 28; 6. Mazzali (Art GP-LKE) 22; 7. Ippolito (Birel-TM) 21; 8. Pollini (CKR-TM) 15; 9. Tilloca (Art GP-Modena) 13; 10. Di Poto (Formula K-TM) 7.

Da Sarno la quantità dei partecipanti in KF2 dovrebbe aumentare rispetto ai 14 piloti della prima prova di La Conca, dove il punteggio in campionato è stato ridotto del 50% come prevede il regolamento in caso di numero inferiore a 15 partenti. A trionfare in questa categoria è stato Marco Maestranzi della Top Kart, già ottimo protagonista anche nelle gare internazionali. Maestranzi si è preso il lusso di aggiudicarsi tutte e due le finali di La Conca e in ambedue le gare il suo vantaggio è stato di

oltre 5 secondi, anche in Gara-2 con la griglia invertita rispetto a gara-1 e quindi con lo start dall'ottava posizione. Insomma per ora il dominatore incontrastato della categoria è Maestranzi, 18 anni di Rovereto.

La classifica KF2 dopo la prima prova: 1. Maestranzi (Top Kart-TM) punti 33; 2. Moretti (Exprit-TM) 23; 3. Albano (Tony Kart-TM) 20; 4. Romanucci (Tony kart-TM) 15; 5. Martucci (Tony Kart-Vortex) 14; 6. Gomez (CRG-TM) 12; 7. Villa Zanotti (Tony kart-Vortex) 10; 8. Scaravaggi (Tony Kart-TM) 6,5; 9. Cenedese (Tony kart-TM) 5; 10. Lanza (Tony kart-TM) 5.

In KF3 in evidenza si sono messi soprattutto Remigio Garofano su Tony Kart-LKE, l'americano Devlin Defrancesco su Tony Kart-Vortex e il canadese Moreira-Laliberte su Tony Kart-TM, oltre a Tommaso Mosca su Birel e Davide Lombardo su Exprit, questi ultimi autori di una bella prestazione soprattutto in gara-2. La superiorità di Garofano si è evidenziata in gara-1, vinta con un vantaggio di quasi 6 secondi, ovvero ha fatto corsa a sé. Il pilota campano si è poi espresso ottimamente anche in gara-2, ma qui ha dovuto accontentarsi del secondo posto alle spalle di Mosca. In questa categoria, con 24 piloti al via nella prima prova, c'è però da attendersi l'inserimento al vertice di giovani interessanti come Lorenzo Travisanutto di PCR e Lorenzo Colombo della Baby Race.

La classifica KF3 dopo la prima prova: 1. Garofano (Tony Kart-LKE) punti 62; 2. Defrancesco (Tony Kart-Vortex) 44; 3. Lombardo (Exprit-Vortex) 34; 4. Mosca (Birel-TM) 33; 5. Moreira-Laliberte (Tony Kart-TM) 32; 6. Sereia (Exprit-Vortex) 32; 7. Colombo (Tony Kart-TM) 19; 8. Murilo Della Coletta (Exprit-Vortex) 14; 9. Travisanutto (PCR-TM) 12; 10. Sebastian Fernandez (Exprit-Vortex) 11.

La 60 Mini ha espresso una grande vivacità agonistica, con ben 52 piloti al via. A mettersi in evidenza sono stati i giovanissimi piloti del team Gamoto con CRG, con Dennis Hauger e Muizzuddin Mussyaffa, e

del team Baby Race con Tony Kart, con il vincitore dello scorso anno Nicola Abrusci e Dimitri Bogdanov. Senz'altro fra questi si inseriranno Giuseppe Fusco e Skeed, quest'ultimo vincitore di gara-2, così come diversi altri sono in grado di puntare alla vittoria.

La classifica 60 Mini dopo la prima prova: 1. Hauger (CRG-LKE); 2. Abrusci (Tony Kart-LKE); 3. Muizzuddin (CRG-LKE); 4. Skeed (Top Kart-Parilla); 5. Michelotto (Top Kart-Parilla); 6. De Sanctis (Top kart-Parilla); 7. Bogdanov (Tony Kart-LKE); 8. Carenini (FA-LKE); 9. Fusco (Lenzo-LKE); 10. Serravalle (Tony Kart-LKE). DIRETTA TV SU DINAMICA CHANNEL In diretta TV su Dinamica Channel (canali 249 del Digitale Terrestre e 809 della piattaforma SKY) domenica 22 giugno dalle ore 10.25. TV SERVIZI SPECIALI Nella settimana successiva andranno in onda vari speciali su RAI Sport2, Nuvolari, Auto Moto TV, San Marino RTV, Dinamica Channel e oltre 60 emittenti televisive areali a copertura dell'intero territorio nazionale. LIVE STREAMING Live Streaming sul sito internet www.acisportitalia.it e www.sportube.tv tramite il canale Sportube TV. LIVE TIMING LIVE TIMING su www.acisportitalia.it. CORRIERE DELLO SPORT Una pagina speciale sull'appuntamento di Sarno sarà pubblicata sul quotidiano sportivo Corriere dello Sport in edicola giovedì 26 giugno.

Il calendario gare del Campionato Italiano 2014:

2^ prova 20-22.6.2014 
Circuito Internazionale Napoli, Sarno (SA) 
Org. JO.RO.SA. S.r.l.

3^ prova 18-20.7.2014 
Circuito di Siena, Castelnuovo B. (SI) 
Org. Valdibiena S.r.l.

4^ prova 5-7.9.2014 
Circuito Internazionale d'Abruzzo, Ortona (CH)
Org. VR.C. Ortona Sport

5^ prova 3-5.10.2014 
Circ. internazionale Friuli Venezia Giulia, Lignano (UD) 
Org. Scuderia Valle Hierschel


2014-06-04 - 3278