Bruccoleri alla prova del Bondone con l'Osella Pa2000

Bruccoleri alla prova del Bondone con l'Osella Pa2000

Il pilota agrigentino della Concordia Motorsport riprende subito la via del CIVM dopo la sfortunata trasferta di Ascoli e a Trento sfida l'“Università delle salite”: “Bellissima ed emozionante


Luglio è il mese tradizionale della Trento Bondone, il sesto atto del Campionato Italiano Velocità Montagna che attende alla prova Luigi Bruccoleri e l'ultima evoluzione dell'Osella Pa2000 Honda. Nella 66esima edizione della corsa, ribattezzata spesso l'“Università delle salite” e tra le più famose d'Europa, il prossimo fine settimana il pilota portacolori della Concordia Motorsport andrà a caccia di risposte e di… chilometri da percorrere sulla versione 2016 del prototipo di gruppo E2SC curato dalla CMS Racing Cars e gommato Avon, approfittando dell'estensione del tracciato, il più lungo del Tricolore. Il driver agrigentino è così chiamato anche al riscatto dopo la sfortunata prova CIVM ad Ascoli domenica scorsa, quando in gara-1 è stato rallentato da una bobina bruciata in prossimità del traguardo, che ha compromesso il risultato assoluto facendo girare il propulsore a soli tre cilindri. “Sono piccoli inconvenieni che capitano - commenta Bruccoleri - e infatti nella seconda salita ci siamo poi ben comportati. Ma ora è già tempo di concentrarci al massimo esclusivamente sulla scalata al Bondone, che ricordo bene soltanto a tratti. Per tutta la squadra sarà una prova molto impegnativa e difficilissima. Malgrado non la disputo addirittura dal 2008, questa gara, bellissima, mi dà grandi motivazioni e quest'anno, al debutto su un nuovo prototipo, le sentirò particolarmente. Dovremo essere bravi a non sbagliare nulla curando tutti i dettagli e ogni minima caratteristica del lunghissimo percorso, che ormai sembra un vero e proprio autodromo in salita.” Il mitico tracciato del Bondone misura ben 17,3 chilometri e nel panorama delle cronoscalate mondiali per lunghezza è secondo soltanto a quello dell'americana Pikes Peak. Venerdì a Trento sono in programma le verifiche tecniche e sportive, sabato dalle 9.00 le due salite di prova e domenica 3 luglio l'attesissima gara, che si disputa in salita unica con partenza

alle 10.00.


2016-06-30 - 10771

Luigi Bruccoleri
Bruccoleri alla prova del Bondone con l'Osella Pa2000