SABATO DI SUPER LAVORO PER MAGLIONA AD ASCOLI

SABATO DI SUPER LAVORO PER MAGLIONA AD ASCOLI

Nella prova marchigiana valida sia per il CIVM sia per l'Europeo il campione in carica dei prototipi CN e l'Osella PA21 Evo Honda nei colori CST Sport subito protagonisti in prova a caccia del setup ideale. Domenica le due gare dalle ore 9.30: “La caccia è aperta, siamo pronti”


Di scena ad Ascoli la giornata di prove ufficiali per Omar Magliona, tornato in “pista” nella selettiva 53^ Coppa Paolino Teodori, sesta prova del CIVM e settima del Campionato Europeo della Montagna, la massima serie della specialità. Il campione italiano prototipi in carica si è messo presto in evidenza ma soprattutto ha svolto un accurato lavoro in vista della gara di domenica alla ricerca del setup ottimale da “indossare” sull'Osella PA21 Evo Honda da 2000cc curata dal Team Faggioli e gommata Marangoni. In particolare, nella prima salita di prove l'alfiere della scuderia siciliana CST Sport ha testato alcune regolazioni all'avantreno, andando poi a modificare l'assetto nella seconda qualifica per superare alcune imperfezioni, soprattutto di sottosterzo. La gara marchigiana si annuncia particolarmente insidiosa dal momento che il veloce driver sardo è chiamato al massimo impegno dopo un'edizione di assenza dal tracciato ascolano e contro tutti i diretti avversari per il titolo e i migliori interpreti europei delle salite, in un momento in cui la classifica della categoria dei prototipi CN lo vede all'inseguimento della vetta.

“Abbiamo lavorato sodo alla ricerca della migliore efficacia - dichiara Magliona -; raramente Ascoli ci ha portato fortuna, quindi il primo obiettivo è stato quello di non lasciare nulla al caso. Siamo fiduciosi e pronti, in gara dobbiamo assolutamente portare a casa punti importanti in ottica tricolore, la caccia è aperta e non vogliamo lasciarci sfuggire l'occasione, vedremo domenica sera se i conti torneranno.”

Domenica 29 giugno la Coppa Teodori scatta con il via di gara-1 alle 9.30 e di gara-2 a seguire sul tracciato di 5031 metri da Colle San Marco a San Giacomo, sopra la città di Ascoli.


2014-06-29 - 1208