CAMPIONATO ITALIANO PROTOTIPI JACOPO FACCIONI DOMENICA 3 AGOSTO A MAGIONE (PG) PER DIFENDERE IL PRIMATO IN CLASSIFICA

CAMPIONATO ITALIANO PROTOTIPI  JACOPO FACCIONI DOMENICA 3 AGOSTO A  MAGIONE (PG) PER DIFENDERE IL PRIMATO IN CLASSIFICA


Sabato 2 e domenica 3 agosto a Magione (PG) verranno disputate la nona e la decima gara valevoli per il campionato italiano prototipi. Jacopo Faccioni è tutt’ora il leader con 36 punti di vantaggio sul suo più immediato inseguitore. Le due gare del Mugello con un terzo ed un secondo posto hanno permesso al forlivese di mantenere pressoché inalterato il distacco dal secondo e il nuovo appuntamento in terra umbra dovrebbe servire per continuare nella marcia di avvicinamento al termine del campionato; rimangono, dopo la pausa estiva altre quattro gare , due a Varano de’ Melegari (PR) e due a Monza.

Per la messa a punto dell’Osella PA 21 EVO la Scuderia N.T., che da anni assiste il pluricampione romagnolo, ha apportato interessanti e specifiche modifiche per la pista in provincia di Perugia di circa 2.500 mt, andando a testarle sul circuito stesso sabato ultimo scorso. I riscontri si sono rivelati incoraggianti e a parte qualche piccolo imprevisto l’auto è apparsa in grado di competere per le primissime posizioni. “Finora – sostiene Faccioni – sono sempre andato a podio, ma la vittoria mi manca da qualche gara, Magione è una pista breve che si adatta alle caratteristiche della nostra auto e speriamo di portare casa un buon risultato. Il vantaggio in classifica generale non mi mette al riparo da sorprese, il cammino verso l’epilogo della stagione è ancora lungo e sono apparsi nuovi protagonisti, come Margelli e Vita in grado di dire la loro con auto molto performanti”

“L’evoluzione e le migliorie dell’auto – dice Naldi, il responsabile tecnico del team - ricevono da parte nostra tutte le attenzioni possibili e continuiamo ad apportare modifiche o sostituire particolari in grado di migliorare la guidabilità, l’efficienza aerodinamica, la scorrevolezza, la facilità di intervento” Il vantaggio accumulato nelle prime tappe del campionato è dovuto alle scelte corrette durante

l’inverno e alle giornate di test per poter verificare la loro efficacia, poi col passare delle gare gli avversari si sono avvicinati in parte adottando le scelte tecniche di Scuderia N.T., in parte rendendo le auto più adatte allo stile di guida dei propri piloti. La scuderia Romagnola ha optato a volte per accorgimenti controcorrente, ma finalizzati al soddisfacimento delle prerogative di Jacopo Faccioni e crediamo che il buon affiatamento fra team e pilota abbia fatto il resto.

Il programma prevede sabato due turni di prove libere alle 10,40 e alle 13,30, le qualifiche alle 16,50; domenica si inizia con gara 1 alle 10,00 e si termina con gara 2 alle 14,10. Per gli appassionati e tifosi le gare saranno visibili in diretta su Dinamica Channel (249 del digitale terrestre e 809 della piattaforma SKY) ed in streaming su acisportitalia.it; repliche, interviste e servizi saranno poi a disposizione dei telespettatori su latra 60 tv su tutto il territorio nazionale.


2014-08-01 - 10720