Ad Andrea Dalmazzini la Baja Costa Smeralda

Ad Andrea Dalmazzini la Baja Costa Smeralda

Il ventenne pilota di Suzuki Italia, in coppia con Daniele Fiorini, s'aggiudica il quinto round della serie fuoristrada a bordo del Suzuki Gran Vitara, 2.7 T1 precedendo i compagni di squadra, Codecà e Fedullo, su Grand Vitara 3.6 V6


È stata una gara difficile e impegnativa, dove contavano le prestazioni, la sensibilità sui tratti veloci ed anche nelle varianti fuoristrada, dove è emerso il giovane pupillo di Suzuki Italia, Andrea Dalmazzini. doveva vincere l'emiliano e lo ha fatto anche per essere stato colui che ha sbagliato di meno. al secondo posto si è classificato Lorenzo Codecà, bravo a rimediare un errore ad un bivio, lo stesso che hanno commesso tanti altri concorrenti, ma che al milanese è costato un pesante ritardo. Terzo al traguardo s'è piazzato il garfagnino Luchini, in coppia con il torinese Bosco sulla Grand Vitara 1.9 DDiS, primo di Gruppo T2 e della classifica del Suzuki Challenge Quarto all'arrivo è il siciliano Bordonaro, quinto il toscano Spinetti, sempre leader della classifica generale di campionato. Ananasso e Musi, su Mitsubishi Pajero 3.2 DID, vincono la gara del Gruppo TH, davanti a Deodati e Briani su Mitsubishi Pajero 3.5, secondi, e precedendo Aronne Travaglia e Caldi i su Daihatsu Rocky.


2014-09-08 - 8926