Il ritorno di Riolo al Rallye Elba Storico

Il ritorno di Riolo al Rallye Elba Storico

Sale l'adrenalina per l'atteso start della ventiseiesima edizione del Rallye Elba Storico, trofeo Locman Italy, ottavo round della serie Tricolore in programma dal 18 al 20 settembre. Pubblicato un elenco iscritti di gran qualità sportiva


Anche una gara di auto storiche può suscitare tali emozioni, al pari di una competizione moderna, forse anche di più. La specialità ha ormai un seguito senza pari ed anche in tempi di crisi come questi, gare come l'Elba, il Lana ed il Campagnolo danno il polso della situazione. In questi casi la passione prende il sopravvento ed ecco che l'elenco iscritti cresce di numero, si nobilita di stelle di prima grandezza ed al volante di vetture fantastiche.

Ed una, forse due volte all'anno qualche campione si "concede" agli appassionati, per la gara di casa o per l'Elba, importante che sia presente. Dopo aver corso e, quasi vinto, la Targa Florio nel mese di maggio, "Totò" Riolo correrà il Rallye Elba Storico. Non poteva mancare. Il campione siciliano formerà equipaggio con il navigatore elbano Alessandro Floris, difenderà i colori della Scuderia Invicta di Piacenza, e piloterà la Audi Quattro A2 per sfidare "Lucky", "Pedro", Montini, Da Zanche, Brazzoli, Salvini, Jensen, Wagner, Carissimi. Correrà per vincere la gara isolana, come ha fatto nel passato.

In programma dal 18 al 20 settembre, la ventiseiesima edizione del Rallye Elba Storico-Trofeo Locman Italy è l'ottavo round del Campionato Italiano Rally Auto Storiche e dodicesima prova del FIA European Historic Sporting Rally Championship. L'Elba Storico, proposto da ACI Livorno Sport, è l'ottavo round del Campionato Italiano Rally Auto Storiche e dodicesima prova del FIA European Historic Sporting Rally Championship ed avrà ovviamente al seguito anche il "Graffiti", valido per il FIA Trophy For Regularity Rallies. L'Elba sarà valido anche per il "Memorial Nino Fornaca", il "Trofeo Porsche Michelin - Coppa Rally Storici" ed il sempre spettacolare "Trofeo A112 Abarth". Quartier generale come sempre a Capoliveri, la cittadina teatro della prova speciale che transita dentro il paese; Direzione di Gara, la

Segreteria e la Sala Stampa presso le funzionali strutture dell'Hotel Elba International

11 Prove Speciali, mediamente tutte più lunghe che in passato: "Falconaia-Bagnaia"; "Due Mari"; "Lacona". Partenza giovedì 18 settembre, ore 19 da Piazza Matteotti a Capoliveri, seguita da due prove speciali, "Falconaia-Bagnaia" e "Capoliveri"; termine prima sezione ore 22,30. La seconda giornata di gara, venerdì 19, ripartirà alle ore 8,15 e prevede altre quattro prove speciali, arrivo prima tappa ore 16,10, a Capoliveri. L'indomani, sabato 20 ultimi cinque tratti cronometrati, a partire dalle ore 8,30 e la bandiera a scacchi a Capoliveri decreterà l'arrivo alle 15,40. In totale il rally misura 474,580 chilometri, dei quali 135,040 cronometrati, vale a dire il 28,45% dell'intera distanza


2014-09-11 - 371