A Rieti conclusa la prima manche di prove

A Rieti conclusa la prima manche di prove

Faggioli su Norrma subito in evidenza. Test poitivo per l'Osellaa di Scola. Fermi Merli e Buttoletti. Ottimo il primo test del Tracking sistem in salita


Sta per partire la seconda salita di ricognizione della 52^ Rieti Terminillo 50^ Coppa Bruno Caotti accompagnata da una bella giornata di sole a dal consueto pubblico che afflla il Monte Terminillo in occasione della gara reatina. Ala fine della rima manche è stato Simone Faggioli a far registrare il miglior tempo con la Norma M20 FC, dopo di lui il giovane Domenico Scola con l'Osella PA 2000. un prblema all'alimentazione ha fermato l'Osella Ufficiale di merli, ma il trerntino è immediatamente rientrato al paddock ed il tam sta lavorando sulla monoposto. Poco dopo lo start la rottura di un supporto e l'uscita della catena di trsmissione dalla sua sede ha fermato la Gloria di Graziano Buttoletti davanti al suo pubblico, ma la squadra del pilota reatino sta già rimettendo la piccola monoposto in condizioni di partire nella 2^ manche. Per tutti prima salita di studio del lungo tracciato e test soprattutto nelle zone dove il manto stradale è stato rinnovato. Ottimo primo test in salita per il tracking sistem, il sistema che permette alla direzione gara di seguire costantemente sui monitor la vettura sul percorso di gara. In accordo con la direzioni gara gli apparati sono stati montati sulle vetture prototipo e formula.


2014-09-13 - 12906