SKODA Italia Motorsport si prepara al 32° Rally Due Valli

SKODA Italia Motorsport si prepara al 32° Rally Due Valli

In previsione dell'ultimo atto della sfida Tricolore, il Team veronese ha programmato una tre giorni di test. Ultimi "appunti” di viaggio, di una stagione intensa e combattuta, che vede Umberto Scandola e Guido D'Amore condurre i giochi di questo CIR 2014


Nulla è lasciato al caso, perché sono i dettagli a fare la differenza. Un lavoro paziente e certosino, quello che ha visto protagonisti ŠKODA Italia Motorsport e i piloti Umberto Scandola e Guido D'Amore. Un binomio, quello tra la Fabia Super2000 e l'equipaggio ŠKODA, che in questa sessione di test ha rifinito gli ultimi particolari in funzione del 32° Rally Due Valli, ottava e ultima gara di questo CIR. Un ritorno al passato, perché la prova veronese torna nel calendario della massima serie dopo ben 25 anni. Una rally speciale per ŠKODA Italia Motorsport, perché proprio da Verona è partita l'avventura del Team veneto poco più di due anni fa. Un evento che ha permesso al marchio ŠKODA di essere uno dei massimi protagonisti della serie tricolore, vincendo il Campionato lo scorso anno nella classifica piloti grazie a Scandola e D'Amore. Nella stagione 2014, il Marchio ceco può vantare una vittoria al Rallye Sanremo, la recente conquista del Rally Adriatico e una serie di podi. Così Umberto Scandola in chiusura delle tre giornate di test: "Le prove che abbiamo effettuato sono andate bene. Utili anche per riprendere il giusto feeling con le strade asfaltate. La gara di casa ha certamente un fascino particolare, ma non per questo va sottovalutata. Siamo in tre a giocarci il campionato e daremo tutti il 110%". Venerdì 10 ottobre è previsto lo shakedown del 32° Rally Due Valli, mentre la gara partirà in tarda serata. Sarà, infatti, la speciale di Torricelle (2,62 km) a dare inizio all'ultimo atto del CIR 2014.


2014-10-09 - 9660