Montini e Belfiore, Porsche 911 RSR, al comando del 9. Rally Due Valli Historic

Montini e Belfiore, Porsche 911 RSR, al comando del 9. Rally Due Valli Historic

L'equipaggio del Team Bassano è in testa alla gara veronese ed al 2. Raggruppamento, dopo la prima tappa del penultimo round del Tricolore per auto storiche ACI CSAI. Secondi assoluti i piloti del RC Sandro Munari Alberto Salvini e Davide Tagliaferri con la Audi Quattro


E' stata una prima giornata intensa, caratterizzata da una sfida a due inizialmente serrata ed incerta, seguita da una seconda parte di tappa più "tranquilla" che ha permesso a Nicholas Montini e Romano Belfiore di tagliare in prima posizione il traguardo parziale di Illasi. L'equipaggio del Team Bassano, con la Porsche 911 Rsr ha imposto da subito un ritmo veloce, ma attento a non cadere in errore. Cosa del tutto possibile sui scivolosi asfalti delle prove speciali, fondi difficili che infatti hanno tratto in inganno "Lucky", ritiratosi dopo un'escursione in un fosso della quinta prova speciale. Il vicentino della Ferrari 308 GTB s'è fermato mentre stava duellando con Montini per il primo posto. Il vicentino rientrerà in gara nella prossima seconda tappa, in programma domani, per riprendere la corsa ai punteggi tricolori della graduatoria assoluta che insegue. La prima giornata si conclude dunque con Montini al comando, primo anche del 2. Raggruppamento, seguito da Alberto Salvini in coppia con Davide Tagliaferri, secondo assoluto e primo del 4. Raggruppamento con la Audi Quattro griffata RC Sandro Munari. Terzo gradino del podio per Roberto Montini, il bresciano genitore di Nicholas che corre in coppia con Erika Zoanni è primo del 3. Raggruppamento con la Porsche 911 SC nei colori del Team Bassano. Alle spalle delle posizioni di podio, con la Porsche 911 Sc, sono quarti i veneti del team Bassano Adriano Beschin e Christian Buccino mentre è quinto il piemontese Sergio Mano, navigato da Matteo Barbero, che con la Fiat 131 Abarth nei colori Meteco Corse guida la classe D3. Duello per la sesta posizione tra il tedesco Stoschek, affiancato da Hawranke sulla Porsche 911 Rsr, ed il veronese Luca Cattilino, in coppia con Flavio Sella, settimo assoluto e secondo della classe D3 con la Opel kadett GTE Gruppo 2. Tra le vetture "duemila", il veronese del Team Bassano precede il marchigiano Riccardo Bucci, navigato dalla toscana Barbara Neri sulla Alfa Romeo

Alfetta GTV, terzi sono Nuccio e Di Salvo con la BMW 320 mentre si registra il ritiro di Nicola Patuzzo con la Fiat 131 Abarth. Altro inatteso ritiro è quello del veneto Giorgio Costenaro, per problemi tecnici alla lancia Stratos. Il programma della seconda e conclusiva tappa, prevede per domani le due ripetizioni della prova speciale di "Erbezzo". Proprio per questo motivo saranno quindi le prime vetture ad arrivare in Piazza Bra per l'arrivo finale, alle ore 11.15.


2014-10-12 - 8768