Mapelli-Schoeffler (Audi R8 LMS): ci giocheremo tutto a Monza

Mapelli-Schoeffler (Audi R8 LMS): ci giocheremo tutto a Monza

Con un secondo ed un terzo gradino del podio, l'equipaggio Audi si presenta all'ultimo appuntamento della stagione al comando della GT3, a pari punti con Casè-Giammaria (Ferrari 458 Italia).


Sarà davvero una bella sfida quella in programma all'autodromo di Monza i prossimi 25 e 26 ottobre in occasione del settimo e ultimo round del Campionato Italiano Gran Turismo. Audi e Ferrari, ovvero Mapelli-Schoeffler e Casè-Giammaria, si presentano al gran finale monzese in perfetta parità al vertice della classifica generale e con grande determinazione i due equipaggi di Audi Sport Italia e della Scuderia Baldini 27 punteranno alla conquista dell'alloro tricolore della classe GT3. "E' stata una domenica di battaglie - tiene a precisare Mapelli - ma valeva la pena metterci tutto quello che aveva la macchina e che avevamo noi piloti per andare al weekend decisivo di Monza ancora in testa al campionato. La macchina andava molto bene, ma contro avversari molto veloci il secondo posto di oggi ed il terzo di ieri ce lo siamo proprio sudato. Contro la Mercedes di Mora è stata durissima anche perché in top speed aveva margine, poi lui ha esagerato nel non dare strada alla mia Audi ed alle Ferrari che mi pressavano. Cosa posso dire? Che il portoghese è giovane, imparerà?". "Grazie al team ed a Marco per questo splendido weekend - dichiara Schoeffler - i due arrivi a podio li abbiamo meritati. Oggi ho fatto il possibile per superare la Ferrari di Lancieri quando era terza, la mia macchina era migliorata in frenata, ma contro la velocità nel dritto della 458 non c'era molto da fare. Per il mio stint di oggi posso dire che ero al 99,5% delle mie possibilità. Ora non vedo l'ora di andare a Monza, sarà dura perché è molto veloce, ma noi e la Ferrari di Giammaria e Casé tutti quanti partiremo alla pari anche nell'handicap tempo, quindici secondi ciascuno".


2014-10-14 - 7600