Movisport con Ferrarotti e Gilardoni alla Targa Florio

Movisport con Ferrarotti e Gilardoni alla Targa Florio

Manca solo una settimana all’Insubria Historic organizzato dall’Asd Laghi. In due giorni i bolidi che hanno fatto la storia come Lancia 037, Delta e Porsche sfileranno sulle più celebri prove della provincia.


Gli alfieri MOVISPORT questo fine settimana sono pronti ad una nuova sfida tricolore. Nello specifico saranno due, gli equipaggi che scenderanno sino in Sicilia per la 101^ Targa Florio, terzo atto del Campionato Italiano Rally, dove Ivan Ferrarotti, in coppia con Caputo e Kevin Gilardoni, affiancato da Bonato, andranno in cerca di conferme.

Conferme che vuole Ferrarotti, soprattutto per quanto riguarda il dialogo con la nuova Ford Fiesta R5 firmata Gima Autosport, con la quale il driver reggiano affronta quest’anno la stagione tricolore. Dopo le prime due uscite del Ciocco e Sanremo, Ferrarotti occupa la sesta posizione assoluta provvisoria del ranking tricolore e la terza del Trofeo Rally Asfalto, guardando all’impegno in terra siciliana con grande fiducia. Quello che sinora è mancato è proprio il feeling con la vettura, al quale il portacolori Movisport ha sopperito con il proprio talento. La Targa Florio, con le sue particolarità, con le sue insidie sarà un banco di prova esaltante e certamente di forti indicazioni e peraltro sarà la gara di casa del copilota Gaetano Caputo, ovvio quindi il voler tornare via dall’isola con punti pesanti acquisiti.

Conferme che cerca anche Kevin Gilardoni, sino ad ora padrone assoluto del Trofeo Renault Clio R3T Top, con 124 punti utili, e padrone anche per adesso della classifica “due ruote motrici”. Da una parte il giovane della Gima Autosport, con la sua Clio R3T cercherà di chiudere in bellezza il primo girone del monomarca transalpino, dall’altra cercherà di rimanere al comando del ranking tricolore di categoria, cercando di resistere ai sicuri attacchi del rivale in classifica, l’ufficiale Peugeot Pollara, che in questo caso correrà nella gara “di casa”.

Entrambe le partecipazioni di Movisport alla classica siciliana sono due da seguire con forte interesse e non mancheranno certamente di dare soddisfazioni, quelle che la scuderia

reggiana cerca per la classifica riservata alle scuderie, dove attualmente è seconda a cinque lunghezze dal vertice.

Partenza e traguardo della 101^ Targa Florio saranno nell’elegante Piazza Verdi, nel cuore di Palermo, innanzi al maestoso Teatro Massimo. Tornano le storiche, lunghe prove speciali sulle alte Madonie, mentre saranno due i “crono” spettacolo, entrambi in notturna a Collesano, alle 21.32 appena dopo il via ed a completamento della prima tappa. Il rally scatterà da Palermo alle 20 di giovedì 20 aprile per far affrontare un lungo ed articolato percorso lungo complessivamente quasi 700 Km. di cui quasi 180 suddivisi su 14 prove speciali. La prima tappa prevede il ritorno sulle alte Madonie con le prove “Gratteri”, “Piano Battaglia” e “Castelbuono” in discesa. Seconda tappa anch’essa con la conferma del ritorno alla migliore tradizione del Rally Internazionale di Sicilia, con le prove “Porta delle Madonie” in discesa, “Lascari” e la lunga “Cefalù”, un saliscendi da oltre 20 Km.


2017-04-19 - 809

Movisport

Ferrarotti
Gilardoni