A Monza un drive-through nega il podio a Rigon

A Monza un drive-through nega il podio a Rigon


Sul velocissimo tracciato di Monza, valido per il primo appuntamento del Blancpain Endurance Cup, Davide Rigon in coppia con lo spagnolo Miguel Molina e il russo Victor Shaytar al volante della Ferrari 488 GT3 del team SMP Racing ha sfiorato il podio, chiudendo la 3 Ore di Monza col quinto posto.

Un risultato che non rispecchia il potenziale dell’equipaggio che in qualifica, senza montare il secondo set di pneumatici nuovi, ha sfiorato la pole position portando la vettura di Maranello al terzo posto.

Nella prima ora di gara Miguel Molina, autore di un’ottimo scatto, porta la Ferrari numero 72 al comando prima di cederla al team-mate Shaytar e, successivamente, a Davide Rigon per lo stint finale. Il podio sembrava ormai sicuro, ma in regime di bandiere gialle un doppiato rallenta eccessivamente facendo incappare il pilota veneto in un drive-through.

“Il ritmo è stato molto buono in tutte le fasi. In qualifica siamo rimasti in pole position fino ad un minuto dalla bandiera a scacchi. Abbiamo deciso di risparmiare un set di gomme, chiudendo la sessione col terzo tempo. Purtroppo in gara, in regime di bandiere gialle, un doppiato ha rallentato eccessivamente facendomi incappare in un drive-through e perdere il podio. Il nostro potenziale è ottimo e questo ci fa ben sperare per il proseguo del campionato” commenta Davide Rigon


2017-04-26 - 6277