Balletti Motorsport: Valsugana e Franciacorta alle porte

Balletti Motorsport: Valsugana e Franciacorta alle porte

Tre le vetture in partenza per il Valsugana Rally e due verso l’autodromo bresciano. Taddei con la Subaru Legacy punta in alto mentre in pista torna la Porsche 935 di Massaglia dopo il rialzo invernale


Ancora un duplice impegno per la Balletti Motorsport che nel prossimo fine settimana si dividerà tra l’asfalto del Valsugana Historic Rally e quello dell’autodromo di Franciacorta. Al rally trentino che ha avuto un ottimo riscontro in fatto di iscritti, la Balletti Motorsport si presenta con tre vetture: due Porsche 911 e la Subaru Legacy! La performante trazione integrale giapponese sarà affidata al forte pilota locale Alessandro Taddei che la condividerà con Andrea Gaspari suo abituale navigatore. Abitualmente impegnato su fondi sterrati con vetture moderne da assoluto, il pilota di Borgo Valsugana è stato positivamente impressionato dal potenziale della vettura che ha testato nei giorni scorsi e di dichiara fiducioso non celando l’ambizione di riuscire nel bis dopo la vittoria che ottenne nel 2010. Al Valsugana ci sarà anche l’esordio dell’equipaggio padovano formato da Claudio Zanon e Maurizio Crivellaro, già impegnati negli anni scorsi alla guida della Porsche, ma che in questa stagione si affidano alla 911 SC/RS Gruppo 4 del 3° Raggruppamento con la quale tenteranno la rincorsa al Trofeo Rally di seconda zona che prende il via proprio da questa gara. Una seconda 911, in versione RSR Gruppo 4, sarà condotta in gara dall’altro duo patavino composto da Giampaolo Mantovani e Luigi Annoni pronti a giocarsi il primato in 2° Raggruppamento. L’autodromo bresciano Daniel Bonara si prepara ad ospitare il secondo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Autostoriche al quale saranno presenti la Porsche 911 RSR Gruppo 4 di Stefano Mundi e Riccardo Rosticci che tre settimane or sono hanno iniziato la Serie con un quarto posto di 2° Raggruppamento alla gara corsa al Mugello. A Franciacorta torna anche in pista la Porsche 935 Gruppo 5 di Mario Massaglia dopo esser stata oggetto di un minuzioso rialzo che si è prolungato più del dovuto costringendo al forfait nella prima gara stagionale. Un’altra vettura

seguita dalla Balletti Motorsport si è messa in evidenza la scorsa settimana alla cronoscalata Camucia – Cortona valevole per il Campionato Italiano di categoria: Matteo Adragna con la Porsche 911 RSR Gruppo 4 curata dalla Balletti Motorsport si è classificato terzo del 2° Raggruppamento e secondo di classe.


2017-04-28 - 12527

Balletti Motorsport