Ivan Bellarosa Wolf Turbo e Marco Jacoboni Osella siglano il bis

Ivan Bellarosa Wolf Turbo e Marco Jacoboni Osella siglano il bis

Come al sabato il pilota della Avelon Formula conquista il primato tra le E2SC e dopo uno spettacolare per il successo assoluto con l'alfiere della Progetto Corsa – Scuderia Vesuvio, primo tra le Aspirate. Vittorie di categoria anche per Mirko Zanardini (Wolf Turbo) in CNT e per Simone Patrinicola tra le Radical SR4 1.6


Subito emozioni al via dove il poleman Bellarosa subisce il spegnimento del motore per pori riprendere attardato. Margelli si lancia al comando, ma Patrinicola con la piccola Radical è il più scatenato di tutti e complice la bagarre dei primi metri riesce anche a chiudere il primo giro davanti a tutti. Il pilota della Norma Nannini Racing risponde già alla tornata seguente ed imitato poco dopo anche da Jacoboni come ieri in rimonta dal fondo dello schieramento. La risalita riesce anche a Bellarosa che al quarto giro riesce a portarsi al terzo posto assoluto con Patrinicola che deve così difendere il quarto posto da Zanardini e Randaccio, mentre più staccato è Turatello costretto poco dopo anche ad un drive through lasciando strada a Stentella. Alla metà gara è un tris d’assi in testa alla gara con Margelli, Jacoboni e Bellarosa raccolti in due secondi ed il duello è straordinariamente spettacolare. A spuntarla all’ottavo giro è Bellarosa che si proietta al comando, mentre Margelli deve cedere anche a Jacoboni che alla tornata seguente sigla il giro più veloce in 1’41.731 e poco dopo in 1’41.677 e si lancia all’inseguimento del battistrada. La lotta tra Bellarosa e Jacoboni è avvincente, ma lo spettacolo è anche alle loro spalle con Randaccio che al 12esimo giro riesce ad avere la meglio sulla Radical di Patrinicola poco dopo costretto a subire il sorpasso anche di Zanardini. Nel finale Zanardini riesce a superare Randaccio, mente sul traguardo Bellarosa precede di soli tre decimi Jacoboni ed a seguire, Margelli, secondo tra le Aspirate


2017-05-02 - 11819

Marco Jacoboni Osella Imola Sport Prototipi
Ivan Bellarosa Wolf Turbo e Marco Jacoboni Osella siglano il bis

Ivan Bellarosa Wol

Marco Jacoboni Osella