Maurizio Senna su Volkswagen Golf Gti vince il Valsugana Historic

Maurizio Senna su Volkswagen Golf Gti  vince il Valsugana Historic

In coppia con Lorena Zaffani sulla Golf, lo specialista lodigiano vince la seconda gara stagionale del Trofeo Tre Regioni con una media incredibile: sole 11 penalità in 7 prove. Fabbri e Iula completano il podio Questo fine settimana, la “piesse” della Magliana, da percorrere quattro volte, sarà nuovamente il teatro di una sfida automobilistica di spessore, come tradizione vuole. Pronostico difficile, a conferma del grande valore dei partecipanti


Quarantatrè le vetture verificate e partite nella settima edizione del Valsugana Historic Classic, gara di regolarità sport abbinata all’omonimo rally che si è svolta sabato 29 a Borgo Valsugana. Un elenco iscritti di alto livello, proponeva il meglio degli equipaggi impegnati da inizio stagione nella “sport” e come visto nelle altre gare del Trofeo Tre Regioni erano almeno otto i papabili per la vittoria finale.

Maurizio Senna e Lorena Zaffani con la Volkswagen Golf Gti nei colori Scuderia Palladio Historic fanno capire subito le loro intenzioni con un “netto” al primo rilevamento e al primo riordino, dopo tre prove conducono con sole cinque penalità; la lora gara è pressoché perfetta e nessuno riesce a scalzarli dalla vetta della provvisoria, nemmeno Leonardo Fabbri e Elisa Moscato che tallonano da vicino i futuri vincitori senza però riuscire nel sorpasso.

Il palco di Piazza De Gasperi accoglie, quindi, il duo della Golf Gti quale vincitore della gara con l’incredibile media di 1,57 centesimi di secondo col podio che viene completato dalla Volvo 144 di Fabbri e Moscato staccati di tre punti e dalla Porsche 911 SC di Pietro Iula e William Cocconcelli a dieci. Il terzetto dell’assoluta sarà inoltre lo stesso che va a comporre il podio del Trofeo Tre Regioni.

La classifica vede poi, al quarto posto, Andrea Giacoppo e Daniela Grillone Tecioiu su Lancia Fulvia HF, seguiti dall’altra Lancia, la Beta Montecarlo di Enzo Scapin e Ivan Morandi; sesto gradino per Christian Grifa e Monica Capuzzo su Porsche 911 e sul settimo ci sale un’altra 911, la T di Mauro Argenti e Roberta Amorosa. La top ten la completano Andrea Marani ed Enrico Colfi ottavi su Golf Gti, Alberto Ferrara e Stefano Bovio noni con l’Opel Kadett Gt/e e Sandro Martini con Luca Taesi decimi su Fiat Uno 70S.

La classifica delle Scuderie premia una volta di pù il Progetto M.I.T.E. che ha anche sfiorato la vittoria con Fabbri e Moscato.


2017-05-02 - 3478

Maurizio Senna

Volkswagen Golf
Senna VAlsugana
Senna Golf