A Spa Davide Rigon firma la doppietta: Pole e vittoria

A Spa Davide Rigon firma la doppietta: Pole e vittoria

Dodici mesi dopo Davide Rigon si ripete bissando il risultato dell’anno passato. Lungo i sali-scendi delle Ardenne il talentuoso driver veneto della Ferrari, in coppia col britannico Sam Bird, conquista il successo nella 6 Ore di Spa-Francorchampa, teatro del secondo appuntamento del Campionato del Mondo FIA WEC


Scattato dalla pole-position grazie ad un miglior crono di 4 decimi rispetto al diretto avversario della Ford scendendo sotto il muro dei 2’15” (2:14.938), Rigon mantiene la Ferrari 488 GTE-Pro numero 71 al comando gestendo al meglio il degrado delle gomme nel primo stint, prima di lasciare la Ferrari al team-mate che ha la meglio sulla vettura americane e sui compagni di squadra, innescando un’emozionate bagarre. Coadiuvati da un impeccabile lavoro degli ingegneri e dal muretto AF Corse, l’equipaggio numero 71 ha la meglio sulla vettura gemella conquistando la prima vittoria stagione e la prima doppietta.

Con questo successo Davide Rigon si porta al secondo posto nella classifica tra i piloti, a quota 36 punti. La Ferrari passa in testa al campionato Costruttori con 72 punti contro i 65 della Ford

“Pole e vittoria. Più di questo non si poteva pensare. Weekend assolutamente perfetto, completato dalla doppietta in gara. Era il nostro obiettivo e sono veramente felice di averlo raggiunto a pieni voti. E’ stata una gara non facile in cui abbiamo gestito bene il degrado delle gomme. Bella e corretta la bagarre con la 51 e ottimo il lavoro degli ingegneri con la strategia. Tutto ha funzionato al meglio. Ora pensiamo alla 24 Ore di Le Mans” commenta Davide Rigon


2017-05-10 - 2837