Balletti Motorsport vince il 2° Città di Adria con Matteo Luise

Balletti Motorsport vince il 2° Città di Adria con Matteo Luise

Luise e Stoppa portano al successo l’Audi Quattro nella gara di casa permettendo al team di Nizza Monferrato una splendida doppietta ​ dopo il successo di Arezzo della settimana prima


Ed è ancora una vettura della Balletti Motorsport a trionfare in un rally storico dopo il recente successo di Arezzo. Alla prima uscita stagionale l’Audi Quattro Gruppo B messa a disposizione dai fratelli Balletti all’equipaggio adriese formato da Matteo Luise e Simone Stoppa si è aggiudicata con autorità la seconda edizione del Rally Storico Città di Adria corso nelle giornate del 13 e 14 marzo.

Dopo aver limitato i danni nell’insidiosa prova cittadina di Rosapineta corsa in notturna, il duo polesano ha inanellato una serie di successi parziali nelle otto prove speciali del sabato, portandosi al comando dal terzo tratto cronometrato ed aumentando progressivamente il vantaggio sugli inseguitori per arrivare al traguardo di Piazza Garibaldi senza nascondere l’emozione del successo davanti al proprio pubblico che era numeroso ad attendere l’idolo di casa. Dopo l’esperienza del 2014 con la Porsche 911 SC, Matteo Luise si è affidato nuovamente alla professionalità della Balletti Motorsport trovandosi a proprio agio col mezzo e con la squadra e si è dichiarato pienamente soddisfatto del risultato ottenuto sulle strade di casa affollate dai tanti sostenitori.

Non ha invece concluso la gara la Porsche 911 RSR Gruppo 4 affidata a Max Novello e Paola Valmassoi; il driver friulano, tornato alle corse dopo un lungo stop, saliva per la prima volta su una storica e dopo averne preso le misure nel prologo serale ha iniziato a capire il mezzo aumentando progressivamente l’affiatamento prova dopo prova, sino a realizzare un buon quarto assoluto nella lunga “Saguedo”, terminata la quale è stato costretto al ritiro a causa della rottura di un bilanciere. Resta comunque la soddisfazione per la progressione avvenuta nelle prime prove e prossimamente si dovrebbe rivedere l’equipaggio in qualche altro rally storico della zona.


2015-03-16 - 8330