Slalom Levico Vetriolo

Slalom Levico Vetriolo


I piloti che amano questa specialità ormai lo sanno. L'ultima domenica di maggio, ormai da tre anni, č quella dedicata allo Slalom Levico – Vetriolo, la gara che ha riportato uno dei percorsi storici delle cronoscalate nel novero delle competizioni ufficiali, grazie agli sforzi della scuderia roveretana Adige Sport. L'edizione 2017 si svolgerà domenica 28 maggio e sarà la seconda tappa del Trofeo Veneto Trentino, dopo lo Slalom del Recioto (vinto dal meranese Roman Gurschler su Fiat 500 S1000) e prima del Baitoni – Bondone, del Città d'Este, del Lugagnano – Vernasca, del Sette Tornanti, del Dimaro – Folgarida e del Città di Bolca. Inoltre quest'anno lo Slalom valsuganotto sarà valido anche per il Trofeo d'Italia Nord, griffato Aci Csai.

Il percorso č quello di un anno fa, identico per tracciato e disposizione delle birillate. Si cerca il successore o qualcuno in grado di contrastare la supremazia del veronese Enrico Zandonà, che si č imposto nelle prime due edizioni della gara. Un anno fa sulla propria Reynard 883 F3 ebbe la meglio sul parmigiano Filippo Gennari (Renault Clio Rs) e sul roveretano Sante Ostuni (Formula Gloria B5), una sfida il cui esito fu influenzato dalla pioggia.

L'unica novità di rilievo č rappresentata dal luogo scelto per le verifiche tecniche del sabato, che si svolgeranno dalle ore 15 alle ore 19 al Garně & Wellness Anderle, in località Compet, proprio dove saranno allestiti il parco chiuso, l'arrivo e l'area dedicata alle premiazioni. La domenica i motori cominceranno a rombare alle 10,30, quando prenderanno il via le prove ufficiali, mentre la prima delle tre manche in programma scatterà verso le 12,00. Le iscrizioni sono già aperte, basta seguire le indicazioni su www.slalomlevicovetriolo.com.


2017-05-20 - 1070

Sante Ostuni Formula Gloria B5
Slalom Levico Vetriolo

Slalom Levico Vetriolo