Suzuki Rally trophy al 62. Rallye Sanremo - Secondo Atto

Suzuki Rally trophy al 62. Rallye Sanremo - Secondo Atto

Al secondo round del monomarca di Suzuki Italia si presentano quindici equipaggi, ancora una volta il format della serie delle Swift Sport 1600 R1B si rivela un successo. Claudio Gubertini e Andrea Ialungo i leader della serie


Qualcuno ha "bucato" il primo appuntamento al Rally il Ciocco, e anche al prossimo round della Suzuki Rally Trophy non ci saranno tutti i sedici iscritti alla seconda stagione del monomarca di Suzuki Italia, al Rallye Sanremo, infatti, mancherà il trentino Lorenzo Coppe.

Saranno comunque in tanti a contrastare il passo di Gubertini e Ialungo: i primi leader della serie delle Swift Sport 1600 versione R1B, andati al comando della classifica assoluta con la limpida affermazione conseguita al Ciocco. i portacolori della Millenium Sport avranno ben da guardarsi le spalle sulle dieci prove speciali del rally sanremese.

L'esperto trevigiano Alessandro Uliana medita propositi d'affermazione in gara, le carte in regole ci sono tutte ed anche la vettura dovrebbe ormai aver superato il doveroso "rodaggio" della prima uscita stagionale: "Di certo ci siamo preparati al meglio e devo ringraziare l'ingegnere Santuz per l'intervento sull'assetto della mia vettura. Pensiamo di avere fatto le scelte giuste in chiave di regolazioni"; e il cuneese Paolo Amorisco non gli è da meno, rinfrancato dalla recentissima affermazione al Rally 1000 Miglia, primo round della Suzuki Rally Cup, l'altra serie italiana della Casa di Hamamatsu alla quale il cuneese della Meteco Corse partecipa.

Ma sulle strade amiche, quasi di casa, c'è da attendersi un forte attacco da parte dell'espertissimo Claudio Vallino che si presenta anch'egli con la Swift allestita di tutto punto e sicuramente più competitiva rispetto quella con la quale ha debuttato in Lucchesia: "Alla gara toscana l'allestimento della Swift era raffazzonato per forza di cose, per Sanremo abbiamo smontato gli air-bag, abbiamo il cambio giusto, freni corsaioli e freno a mano idraulico. Insomma, la macchina c'è".

"Sono molto motivato perché il Trofeo è iniziato nel migliore dei modi, itempi realizzati nella prima uscita stagionale mi hanno dato una carica importante." racconta il

ventiquattrenne Gianluca Saresera che, come Filippo Visconti e Jacopo Lucarelli, è pilota in grado di esaltarsi nelle gare più difficili e impegnative, proprio come quella che si correrà a Sanremo questo fine settimana. Rispettando il "Mito del Sanremo", la prova ligure prevede una prima parte in notturna veramente ostica, incentrata sulla prova speciale da quarantacinque chilometri.

Sorprese potrebbero arrivare dal siciliano Sergio Denaro, che nella parte centrale al "Ciocco" ha segnato tempi decisamente competitivi duellando con gli altri esperti rallisti quali il veneto Paolo Strabello, il piemontese Daniele Chiaudrero, ma anche dal giovanissimo Giorgio Cogni, alla seconda esperienza rallistica e al volante della Swift Sport alimentata a GPL di BRC Racing Team.

Esordienti di turno: sono Filippo Epis e l'atteso Gianluca Rao, quest'ultimo nipote di Sergio veloce pilota piemontese.

Iscritti al secondo round Suzuki Rally Trophy:

101 Gubertini Claudio e Ialungo Alberto (Millenium Sport);

102 Uliana Alessandro e "Mad Jack" (Trt La Scuderia);

103 Amorisco Paolo e Cavallotto Alessandra (Meteco);

104 Saresera Gianluca e Scamperle Martina (Just Race);

105 Denaro Sergio e Camoirano Maria (Messina Racing);

106 Strabello Paolo e Bianchi Davide (D 4);

107 Chiaudrero Daniele e Chiaudrero Emanuele (Sport Management);

108 Martinelli Stefano e Biagi Marco (G R Motor Sport);

109 Epis Filippo e Spangaro Thomas (D 4);

110 Rao Gianluca e Zeppegno Christian (New Drivers Team);

111 Lucarelli Jacopo e Ferrari Alessio (Scuderia Etruria);

112 Vallino Claudio e De Sole Tiziana (Meteco Suzuki);

113 Visconti Filippo e Gravaghi Filippo (Meteco);

114 Cogni Giorgio e Rappoldi Alessandra (Meteco);

115 "Cerutti Gino" e Musiari Clemente (G R Sport).

Classifica Suzuki Rally Trophy

1. Gubertini punti 25;

2. Uliana 18;

3. Amorisco 15 ;

4. Saresera 12;

5. Denaro 10;

6. Strabello 8;

7. 

Chiaudrero 6; 8. Martinelli 4. Classifica navigatori: 1. Ialungo punti 25; 2. ''Mad Jack'' 18; 3. Patrone 15; 4. Scamperle 12; 5. Camoirano 10; 6. Borgo 8; 7. Olivieri 6; 8. Bacci 4


2015-04-10 - 12110