MG AR1 Furore Alfa 4C alla Verzegnis Sella Chianzutan con Gramenzi

MG AR1 Furore Alfa 4C alla Verzegnis Sella Chianzutan con Gramenzi

Gramenzi conferma la salita friulana del 26-28 maggio come banco di prova della sua nuova ed estrema Silhouette che ha mosso i primi passi a Sarnano. Da venerdì lo show insieme al 100° Giro d'Italia e nel weekend il rombo di ben 250 auto da corsa


La 48^ Verzegnis-Sella Chianzutan è la cronoscalata delle mille occasioni. Dopo il connubio con il 100° Giro d'Italia e aver annunciato il pienone di 250 iscritti, l'evento del 26-28 maggio organizzato dalla E4Run è confermato come gara-test per l'ammirata Silhouette basata sull'Alfa Romeo 4C che domenica scorsa ha mosso i primi passi alla Sarnano-Sassotetto. Marco Gramenzi, pilota e promotore del nuovo progetto, e lo staff impegnato nella preparazione dell'auto hanno ricevuto gli ultimi elementi necessari all'effettivo completamento e ora il cinque volte campione italiano annuncia la sua presenza a Verzegnis, che del Campionato Italiano Velocità Montagna 2017 è terza prova, con validità per la FIA International Hill Climb Cup e per diverse altre serie nazionali ed estere.

L'auto del driver teramano è denominata MG-AR1 Furore, monta un motore Zytek V8 3 litri di cilindrata proveniente dalla F.3000 e raggiunge il peso di appena 701 chili, al limite con i regolamenti del gruppo E2SH, quello appunto delle vetture Silhouette. Il progetto ha coinvolto numerose realtà di prim'ordine sotto il coordinamento dell'ingegnere Giuseppe Angiulli e, per la parte aerodinamica, con il contributo dell'esperta matita di Sergio Beccio. La 48^ Verzegnis-Sella Chianzutan sarà dunque la prima effettiva gara-test per la 4C di Gramenzi, che spiega: “In appena 7 mesi siamo passati da un foglio bianco alla presentazione con una salita di collaudo a Sarnano e ora all'appuntamento a Verzegnis. Ci siamo tutti buttati a capofitto in quest'avventura caratterizzata dalla grande passione per sport e motori. Nei primi chilometri percorsi ho avuto la sensazione di un potenziale altissimo, tra reattività, efficienza aerodinamica e un propulsore che spinge a tutti i regimi. Ora che l'auto è

completa a Verzegnis inizieremo la messa a punto alla ricerca del miglior feeling con il mezzo e subito dopo del limite. Di ritorno dalla trasferta friulana gireremo anche in pista. L'obiettivo è essere pronti a dire la nostra entro giugno”.

Il fine settimana di Verzegnis saluterà il connubio della cronoscalata con il 100° Giro d'Italia. Due e quattro ruote si uniranno, non solo idealmente, nel venerdì di verifiche per auto e piloti, precedute nel primissimo pomeriggio dal passaggio della 19^ tappa della corsa rosa. Transito previsto prima in paese con già il paddock della gara sullo sfondo e poi lungo la strada da Ponte Landaia a Sella Chianzutan, ovverò il tracciato già allestito dove si accenderanno i motori sabato per le due salite di prove ufficiali e domenica per quelle di gara. Oltre a Gramenzi, fra i 250 iscritti alla 48^ Verzegnis-Sella Chianzutan spiccano numerosi nomi di vertice della velocità in salita italiana, tanti piloti friulani che non vogliono mancare all'appuntamento di casa e un'imponente schieramento di driver europei, una settantina. Oltre 50 saranno le auto storiche da ammirare, mentre fra le auto moderne altissimo è il livello agonistico atteso sia nelle categorie Turismo/rally, sia in GT (con Ferrari, Lamborghini e Porsche presenti) e nelle classi “regine” di formula monoposto e sport-prototipi, favoriti d'obbligo per il podio della classifica assoluta.


2017-05-24 - 4531

MG AR1 Furore Silhouette Alfa 4C
MG AR1 Furore Alfa 4C alla Verzegnis Sella Chianzutan con Gramenzi

MG AR1 Furore

Silhouette
Alfa 4C
Gramenzi Alfa 4C
Verzegnis Sella Chianzutan