Balletti Motorsport sul podio di Imola

Balletti Motorsport sul podio di Imola

Nell’autodromo emiliano inizia bene la stagione della velocità in pista con la Porsche 911 di Mundi e Rosticci subito dominatori. Massaglia ha esordito ​ con la possente 930 Turbo e buona gara per la BMW dei Tomatis


Domenica 12 aprile scorso ha preso il via dall’Autodromo “Enzo e Dino Ferrari” di Imola il Campionato Italiano Velocità Autostoriche, ouverture alla quale la Balletti Motorsport era presente con tre vetture, tutte regolarmente all’arrivo dopo i sessanta minuti della gara corsa nel primo pomeriggio. Partono nel migliore dei modi i toscani Stefano Mundi e Riccardo Rosticci, scesi in gara con la nota Porsche 911 RSR Gruppo 4 del 2° Raggruppamento; la prima parte di gara viene affrontata dall’esperto Stefano che parte dalla quinta posizione in griglia ed è autore di una frazione notevole prima di passare il volante al nipote Riccardo con un rassicurante vantaggio sugli inseguitori. La gara si conclude con una strepitosa terza prestazione assoluta che vale al duo la indiscussa vittoria nella classifica del 2° Raggruppamento, quella che conta per il titolo nazionale.

Notevole era l’attesa per l’annunciato debutto della nuova Porsche 930 Turbo Gruppo 5 che Mario Massaglia ha finalmente portato al debutto. Preso confidenza con la notevole cavalleria del performante mezzo, al sabato nelle qualifiche il piemontese realizza l’ottava prestazione, quarta di 3° Raggruppamento, nonostante una toccata per evitare un contatto con un altro conduttore. La domenica gira su buoni livelli sino a quando dei problemi di alimentazione ne rallentano la prestazione e conclude in quindicesima posizione assoluta e terza di classe.

Missione compiuta anche per Marcel e Benjamin Tomatis in gara con la BMW 3.0 CSI Gruppo 2 con la quale conquistano il ventunesimo tempo assoluto nelle qualifiche e chiudono la gara in diciannovesima posizione assoluta aggiudicandosi la classe “TC oltre 2500” del 2° Raggruppamento.

A Sanremo, l’unica vettura iscritta, la Porsche 911 SC Gruppo 4 di Giovanni Recordati e Marco Di Marco non ha preso il via per problemi personali del pilota che

ritornerà in gara al Rally Campagnolo del prossimo maggio.


2015-04-14 - 5572