Andrea Bacci, le nostre Alfa Romeo Giulietta nel TCT Italia

Andrea Bacci, le nostre Alfa Romeo Giulietta nel TCT Italia

Il pilota e team manager fiorentino annuncia il debutto stagionale nel TCR Italy con due vetture. Al suo fianco, come lo scorso anno, Andrea Mosca. Ed il fascino di una vettura straordinariamente curata ha entusiasmato gli amanti del marchio del Biscione


Lo schieramento al via del prossimo appuntamento del TCR Italy Touring Car Championship si arricchisce di un nuovo marchio.

A Misano infatti faranno il loro rientro per il Trofeo Nazionale TCT le due Alfa Romeo Giulietta sfornate da Bacci Romano ed AR Motorsport, lo scorso anno già protagoniste del Campionato Italiano Turismo.

Confermata la coppia di piloti in Andrea Bacci ed Andrea Mosca.

Bacci, autentico specialista della categoria, già Campione Italiano Turismo nel 1999 è stato dominatore nella Super Touring del Turismo Endurance con la BMW M3 e92 nel 2012 e nella stagione 2016 ha siglato il rientro nelle competizioni dopo la stagione 2013 vissuta nel Superstars.

Mosca, al suo fianco già negli anni del Turismo in Peugeot 206, è stato protagonista fino al 2014 anche nel Turismo Endurance.

“Siamo veramente felici di poter rientrare in pista – spiega Bacci – Una serie di circostanze ci hanno impedito il debutto fin dalla prima gara, ma crediamo di poter lottare comunque per il Trofeo di categoria. La concorrenza non manca, ma va bene così. Nell’inverno abbiamo lavorato ad alcuni sviluppi. Le nostre Giulietta si presenteranno con evoluzioni a raffreddamento e scarico. La potenza resta immutata, intorno ai 330 CV, ma dovremmo aver superato i problemi di raffreddamento all’intercooler che lo scorso anno hanno condizionato alcune nostre gare. Saremo più leggeri di 20 kg rispetto alle Giulietta TCR, ma si tratta comunque dello stesso peso dello scorso anno. D’altra parte non siamo allo stesso livello prestazionale. Non vediamo l’ora di scendere in pista. Con Mosca oramai condividiamo l’impegno sportivo già da diverse stagioni e ci troviamo benissimo. Il Trofeo Nazionale TCT nel TCR Italy sarà quest’anno il nostro impegno prioritario e siamo convinti di poter far bene”.

Anche quest’anno il lavoro di sviluppo potrà contare sulla partnership tecnica con

Meccanica42, una spin off riconosciuta dall'Università di Firenze e nata dalla collaborazione tra il Dipartimento di Ingegneria Industriale e la Danisi Engineering, l'azienda di Nichelino (TO) che tra l'altro ha dato vita alla Kia Rio WRX per il FIA World Rallycross Championship ed alla New Stratos, la reinterpretazione moderna della regina Lancia dei rally negli anni '70 e voluta in esemplare unico da un collezionista tedesco.

Se la nuova stagione per le Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde TCT inizierà solo da Misano, ripercorriamo la genesi e lo sviluppo di un progetto che ha siglato il debutto assoluto lo scorso anno a partire dal quinto round del Campionato Italiano Turismo.

Andrea Bacci, nella videointervista accessibile al link che segue, racconta dall’abitacolo tutti i segreti di una vettura che ha subito richiamato l’entusiasmo degli appassionati del marchio di tutto il mondo.

Intanto è già countdown per la seconda tappa tricolore di scena nel weekend del 4 giugno nell’autodromo Misano World Circuit Marco Simoncelli. L’appuntamento in pista è a venerdì 2 giugno con le prove libere alle 09.00 ed alle 14.40 e le prove ufficiali alle 18.55. Sabato alle 16.55 gara 1 e domenica alle 11.25 gara 2, entrambe da 25 minuti + 1 giro ed in diretta TV su Sportitalia (dtt 60 SKY225) e livestreaming su www.acisport.it.


2017-05-27 - 1254