Magliona Motorsport risponde presente al Rally dei Nuraghi

Magliona Motorsport risponde presente al Rally dei Nuraghi

La scuderia sassarese schiera gli equipaggi Mela-Lai all'esordio sulla Ford Fiesta R5 e Mannu-Medas con la Renault Clio. Partenza venerdì e arrivo sabato a Berchidda, nella provincia di Olbia-Tempio


Con due equipaggi protagonisti portacolori della scuderia Magliona Motorsport si disputa venerdì 1 e sabato 2 maggio il 13° Rally dei Nuraghi e del Vermentino con base a Berchidda, nella provincia di Olbia-Tempio. Il team sassarese punta a ben figurare con entrambi, in primis nelle rispettive categorie, in una competizione che già in passato ha saputo regalare soddisfazioni alla squadra. Giorgio Mela, navigato da Roberto Lai, sarà al via sulla nuovissima Ford Fiesta di classe R5 di preparazione Valbosca appena “svezzata” in uno shakedown ma sulla quale, sostenuto dalla Librofficina, è all'esordio assoluto in gara: “Si tratta di un'auto competitiva - dice l'alfiere sassarese della Magliona Motorsport -, sulla quale abbiamo lavorato alla ricerca di soluzioni di assetto per un grip che si riveli il più efficace possibile. Trattandosi di un debutto troveremo sicuramente delle incognite, ma siamo pronti: abbiamo buone sensazioni e quindi cercheremo di giocarci le nostre carte con l'obiettivo di fare bene”.

L'altra punta della compagine sarda è Giuseppe Mannu. Con alle note il navigatore Angelo Medas, il driver sassarese di Osilo prende posto sulla Renault Clio RS preparata in proprio attraverso l'officina Tomauto Sport puntando a lottare per la vittoria in classe N3, conquistata al Vermentino sullo stesso modello già lo scorso anno, quando scalò anche la classifica assoluta fino a un ragguardevole sesto posto: “Quest'anno ci riproviamo - dichiara Mannu -; partiremo con lo spirito di divertirci, ma chiaramente cercheremo di attaccare facendo la nostra gara. Tutto è pronto, vedremo poi se riusciremo ad avere ragione dei nostri avversari e e del cronometro”.

Venerdì 1° maggio il Rally dei Nuraghi e del Vermentino scatta alle 15 da Berchidda con arrivo previsto sempre a Berchidda sabato alle 15.36 dopo aver coperto 354 chilometri

totali di percorso, dei quali 82,5 contro il cronometro: in tutto 12 prove speciali, sei al venerdì (di cui l'ultima in notturna) e sei al sabato.


2015-05-02 - 5731