Rally del Salento. Dopo tre prove Andreucci resta al comando

Rally del Salento. Dopo tre prove Andreucci resta al comando

Dopo il primo giro di prove gli equipaggi. Andreucci in testa. Campedelli sorpassa Scandola che lamenta un problema elettrico alla Fabia R5


Tre prove, tre vittorie per Paolo Andreucci e Anna Andreussi con la Peugeot 208 T16 R5. Finora il toscano di Peugeot Italia resta al comando. Sulla terza speciale di oggi, la prova di "Miggiano"(14,29 km) Simone Campedelli e Pietro Ometto con la Ford Fiesta R5 sorpassano Scandola e D'Amore. Il romagnolo della Orange1 Racing segna il secondo tempo in prova con un distacco da Andreucci di 3''8. Terzo assoluto nella classsifica generale dunque al momento il veronese di Skoda Italia che lamenta un problema elettrico alla Fabia R5.Lotta per le posizioni subito dietro i primi tre tra Antonio Rusce e Ivan Ferrarotti entrambi su Ford Fiesta R5. Il siciliano Totò Riolo, alla sua prima volta in Salento sta andando meglio di Fabrizio Andolfi Junior tra le Abarth 124 Rally. IL savonese ha rallentato già nella precedente prova di Sant Cesarea. Bene Riccardo Canzian che comanda nel tricolore Due Ruote Motrici nella lotta con Kevin Gilardoni entrambi su Renaul Clio R3T


2017-06-03 - 8474