disp'>

Esperienza da wild card nel Mondiale Moto3 per il Team 3570 MTA con Sintoni

Esperienza da wild card nel Mondiale Moto3 per il Team 3570 MTA con Sintoni

Tra poche ore la tappa inaugurale del Campionato Italiano Turismo Endurance vedrà la disputa della prima gara stagionale. Ecco una guida su come si articola il weekend dell'appassionante serie tricolore


Il Gran Premio d'Italia disputatosi al Mugello Circuit ha rappresentato per il Team 3570 MTA l'encomiabile opportunità di confrontarsi in un palcoscenico d'eccellenza come il Mondiale Moto3. Prestigiosi partner coinvolti nel programma sportivo 2017 hanno reso possibile la partecipazione della squadra, in veste di wild card, al primo appuntamento tricolore del Motomondiale, onorando l'impegno con il massimo della professionalità e totale dedizione alla causa.

Il diciassettenne Edoardo Sintoni, pilota coinvolto nel progetto "3570 Talenti Azzurri FMI" condiviso dalla Federazione Motociclistica Italiana e dalla Cooperativa RadioTaxi 3570, ha così potuto esordire nella serie iridata, maturando nel contempo un'esperienza utile per i prossimi appuntamenti dell'ELF CIV Moto3. Sul piano dei risultati, la progressiva crescita espressa nelle prove non ha avuto un seguito in gara, con il giovane pilota ravennate rientrato ai box nelle battute iniziali della contesa.

Al via del Gran Premio d'Italia mostrando con orgoglio il logo celebrativo dei 50 anni di ELF, il Team 3570 MTA concentrerà da qui in avanti le proprie attenzioni per prepararsi al meglio al Round 5-6 dell'ELF CIV Moto3 in agenda, sempre al Mugello, nel fine settimana dell'1-2 luglio prossimi. Edoardo Sintoni (Team 3570 MTA - Mahindra MGP3O #30)

"Correre nel Motomondiale è stato il coronamento di un traguardo inseguito da tempo, pertanto devo ringraziare la squadra e tutti i nostri partner per aver reso possibile tutto questo. Purtroppo non è stato il fine settimana che ci aspettavamo, non ho mai avuto un buon feeling in sella. Faremo di tutto per rifarci nel CIV che rappresenta il nostro principale obiettivo".

Alessandro Tonucci (Team 3570 MTA - Direttore Sportivo)

"Per tutta la squadra aver avuto la

possibilità di confrontarci in un palcoscenico prestigioso come il Mondiale Moto3 è qualcosa di positivo. Tuttavia, sul piano dei risultati, dal mio punto di vista è stato un weekend non all'altezza delle nostre aspettative. Edoardo non si è mai trovato con la moto ed in gara, dopo soli 6 giri, si è fermato rientrando ai box. Pienamente consapevoli del livello di competitività del Mondiale non avevamo grosse pretese, se non quella di far esperienza per il futuro. Confidiamo che Edoardo, al ritorno in azione nel CIV tra poche settimane, possa dar nuovamente prova del suo valore e tornare ai livelli mostrati nelle precedenti gare. Il Campionato Italiano rappresenta il nostro principale obiettivo, pertanto lavoreremo senza soste per prepararci al meglio per la prossima tappa del calendario".


2017-06-05 - 1072