Niccolò Schirò sesto a Misano nel GT Italia

Niccolò Schirò sesto a Misano nel GT Italia

"Siamo veramente contenti di avere iscritto il nostro nome dell'albo d'oro dalla Targa" le parole del vincitore Guagliardo."La Targa Florio è una gara davvero affascinante, unica, molto difficile e insidiosa”.La dichiarazione di Comas "Il pubblico è fantastico è il pubblico che sognavo da 40 anni


Si è concluso con un buon sesto posto in rimonta gara 2 il weekend di Niccolò Schirò a Misano, seconda tappa stagionale del Campionato Italiano Gran Turismo. Il pilota lombardo, sulla Ferrari 488 di classe Super GT3 del team Easy Race, ha così raccolto altri punti utili per la classifica generale insieme al compagno di equipaggio Jaime Melo.

La coppia italo-brasiliana si è messa in evidenza nei due turni di prove libere del venerdì, terminati entrambi con il quarto riferimento cronometrico, quindi Schirò ha partecipato alla prima sessione di qualifica siglando il sesto tempo. Niccolò è stato purtroppo sfortunato in gara 1, quando la sua ottima partenza è stata vanificata dalla foratura causata da un contatto con una vettura avversaria. Il riscatto è arrivato nella seconda corsa disputata circuito romagnolo, in cui il 23enne lainatese ha preso i comandi dopo la sosta ai box per condurre la Ferrari numero 70 verso la sesta posizione, dopo la partenza di Melo dalla nona casella in griglia.

Il prossimo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo è previsto tra due settimane a Monza, vera e propria tappa di casa per Schirò che si presenta con 25 lunghezze in graduatoria.

Niccolò Schirò "In questo fine settimana purtroppo non siamo riusciti a esprimere il nostro potenziale come era accaduto nel round di apertura a Imola, con alcuni piccoli problemi che hanno condizionato le nostre qualifiche. In gara 1 avevo compiuto una bellissima partenza, portandomi addirittura in terza posizione, ma il contatto con un'altra macchina ci ha costretto a rientrare ai box per il ritiro. Con il sesto posto di gara 2 abbiamo raccolto comunque punti utili per il prosieguo della stagione, sperando di tornare al vertice già nella prossima tappa di Monza".


2017-06-05 - 9722