La Morano Campotenese attende i Big del CIVM

La Morano Campotenese attende i Big del CIVM

Gli organizzatori della Morano Motorsport per la settima edizione della gara calabrese hanno ricevuto molte adesione dai protagonisti del Campionato Italiano Velocità Montagna e del Trofeo Italiano Velocità Montagna


E’ prevista per oggi la chiusura delle iscrizioni alla 7^ Morano Campotenese, quarto round di Campionato italiano Velocità Montagna con validità per il Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud. Gli organizzatori della Morano Motorsport hanno registrato un aumento di interesse e di adesioni alla gara calabrese che ha il suo quartier generale, i paddock, la sede dello start e quella della Cerimonia di Premiazione nella caratteristica località cosentina annoverata tra i Borghi più belli d’Italia. Tutti i big ed i piloti leader delle varie classifiche hanno dato la loro adesione. Seppur Faggioli e Merli non saranno della partita, lo spettacolo e l’agonismo sono assicurati da tanti piloti a caccia di punti tricolori e per la serie cadetta, oltre a diversi driver frequantatori delle gare del sud d’Italia, colgono l’occasione per misurarsi con avversari in arrivo dal resto dìItalia. Domenico Scola punterà dritto al vertice ed a riprendersi la leadership tricolore con l’Osella FA 30; Domenico Cubeda ha annunciato che userà ancora l’Osella PA 2000 Honda, in una gara che ama e che ha portato particolare fortuna al ctanese con tre successi all’attivo; Michele Fattorini sarà in cerca del pieno feeling con la nuova Osella FA 30 in fase di sviluppo; Francesco Leogrande testerà ulteriori sviluppi e novità sulla Wolf GB 08 F1 con motore turbo da 166 cc. Image Rosario Iaquinta, nella sua gara di casa vorrà rifarsi della sfortuna di inizio stagione al volante della Osela PA 21 EVO, ma il castrovillarese dovrà respingere gli attacchi del giovane reggino Luca Ligato e del potentino Acille Lombardi, in una sfida tutta Osella PA 21 EVO Honda. Torna a caccia di punti in GT il pugliese Marco Peruggini sulla Ferari 458 GT3. Nuova puntata della sfida di gruppo E2SH con Marco Iacoangeli sulla sempre più convincente BMW Z4, contro un Manuel Dondi che invece l’intesa piena con la Fiat X1/9 la ha già

raggiunta da tempo ed ha vinto due gare di fila, contro una, il Reventino, del romano. Rocco Errichetti sulla Peugeot 106, vuole l’allungo in gruppo N; Francesco Savoia con la MINI di gruppo RS Plus ha firmato due presenze su tre. Francesco Perillo sulla Renault New Clio è in testa alla RS, mentre altri due pugliesi come Antoni Scappa e Giacomo Liuzzi, continuano ad infiammare un duello tutto MINI in RA turbo. Conferme ed adesioni son arrivate in gran numero da numerose scuderie del sud Italia, che non vogliono far rinunciare i propri portacolori in una gara impegnativa e spettacolare, come la Morano - Campotenese.


2017-06-06 - 2745