Trident Racing Monza GP2 Series 2012

Trident Racing Monza GP2 Series 2012


Trident Racing ha concluso la prova di Monza, dodicesima tappa della GP2 Series 2012, conquistando l’ottava posizione in zona punti con Julian Leal e confermando Stéphane Richelmi nella top-ten. Leal ha colto il quarto piazzamento in zona punti stagionale, grazie ad una gara aggressiva e priva di errori che ha confermato la sua crescita evidenziata nella seconda parte della stagione. Anche Richelmi ha disputato una corsa molto veloce, girando su tempi anche inferiori rispetto a piloti saliti sul podio. Il pilota monegasco, pur non raccogliendo punti, ha evidenziato un buon feeling con la monoposto e confermato sul campo il suo potenziale costantemente da top-ten. La Gp2 Series si prepara ora all’ultima trasferta stagionale, l’attesa prova di Singapore. Per squadre e piloti si tratterà di una novità assoluta sull’affascinante tracciato cittadino che si snoda nella capitale asiatica. Julian Leal, 8. “La partenza è stata buona, nonostante sia stato ostacolato da Cecotto ed aver rischiato una collisione che avrebbe compromesso la gara. Alla prima curva sono transitato in ottava posizione, poi, dopo essere salito al settimo posto, ho iniziato a gestire le gomme. Siamo partiti con pneumatici ‘soft’, e non volevo rischiare di avere grossi problemi nei giri finali. Ho avuto un momento di tensione quando a due giri dalla fine sono stato attaccato da un avversario all’interno della variante della Roggia. Non avevo altra scelta che tagliare la chicane, e sono decollato su uno dei cordoli. Fortunatamente la vettura non si è danneggiata e ho concluso la mia gara. Sono contento del bilancio complessivo del weekend. Ho conquistato due piazzamenti in zona punti confermando i progressi visti nelle ultime gare.”. Stéphane Richelmi, 9. “Sono contento del passo di gara che avevo oggi, credo che fossimo tra i più veloci in pista. Purtroppo ho pagato a caro prezzo un po’ di mancanza di aggressività nei primi due giri, che mi è costata qualche posizione. Con

un avvio di gara più deciso avrei conquistato un piazzamento in zona punti, ma farò tesoro di questa esperienza. Anche se dopo le sfortunate qualifiche non sono riuscito a confermarmi tra i primissimi, resta il dato velocistico molto positivo”.


2012-09-09 - 1428

Trident Racing

GP2 Series
Julian Leal