Rudi Bicciato campione 2012 Gruppo A del CIVM

Rudi Bicciato campione 2012 Gruppo A del CIVM

Luigi Sambuco estromesso dalla classifica per irregolarità tecnica


Cambiata la classifica di gruppo A del 47° Trofeo Luigi Fagioli dopo le verifiche tecniche d'ufficio, seguite alla nona prova di Campionato Italiano Velocità Montagna.

L'altoatesino Rudi Bicciato è così matematicamente Campione Italiano Velocità Montagna di gruppo A con la Mitsubishi Lancer EVO. Per il pilota della scuderia Mendola sono stati decisivi i punti del primo posto a Gubbio che lo proiettano a quota 97 in classifca, un punteggio inarrivabile per chiunque. Luigi Sambuco, dopo aver realizzato il miglior tempo in gara, è stato estromesso dalle classifiche in seguito alle verifiche d'ufficio effettuate dai commissari tecnici sulla Mitsubsihi Lancer EVO del pilota campano. L'irregoalrità riguarda dei sistemi di fissaggio non conformi alla normativa tecnica. Come da regolamento a Sambuco sono stati detratti 10 punti e per il concorrente la gara dove è stato escluso dalla classifica deve essere considerato tra gli otto risultati utili ai fini del Campionato. La classifica ufficiosa di gruppo è la seguente: 1. Bicciato, punti 97; 2. Sambuco, 59; 3. D'Amico, 42,5; 4. Mancin, 29,5; 5. Stipani, 22,5.


2012-08-26 - 973

Trofeo Fagioli Luigi Sambuco Rubicone Corse Mitsubishi Lancer Evo
Rudi Bicciato campione 2012 Gruppo A del CIVM

Luigi Sambuco

Bicciato
Gruppo A