Campionato Italiano CSAI Karting Pista 7 Laghi

Campionato Italiano CSAI Karting Pista 7 Laghi

Castelletto di Branduzzo (Pavia), con le categorie KF2, KF3, KZ2 e 60 Mini


Dal 6 al 9 settembre torna il grande appuntamento con il Campionato Italiano CSAI Karting per la quarta prova della stagione sulla Pista 7 Laghi a Castelletto di Branduzzo (Pavia), con le categorie KF2, KF3, KZ2 e 60 Mini, oltre alla 60 Baby per la sua terza e ultima gara del Tricolore riservato alla classe dei più piccoli. Nella prima parte della stagione, le prime tre prove del Campionato disputate a Sarno (13 maggio), Ugento (3 giugno) e Siena (29 luglio) hanno prodotto un bello spettacolo in pista con molti protagonisti alla ribalta, e un bel numero di piloti, con un totale di 453 partecipazioni. IN KF2 DUELLO PEZZOLLA-MORETTI. Nell´ultima gara di Siena, con 164 piloti al via, in bella evidenza in KF2 si è posto il pugliese Federico Pezzolla (Kosmic-Tm), detentore del titolo KF3 dello scorso anno e ora il lotta anche per l´affermazione nella categoria superiore. Il successo conquistato nella seconda Finale sul Circuito di Siena lo ha confermato fra i maggiori protagonisti in classifica, dove ora è andato a occupare la seconda posizione a soli 9 punti di distacco dal leader Andrea Moretti (Kosmic-Tm), a Siena due volte a podio. Classifica KF2: 1. Moretti Andrea punti 126; 2. Pezzolla 117; 3. Moretti Marco 112; 4. Vigorito 108; 5. Horio 80; 6. Russo 63; 7. Albano Adriano 52; 8. Zani 45; 9. Manduchi 39; 10. Gasparrini 31. IN KF3 LORANDI DI NUOVO AL COMANDO. Con la sua seconda ineccepibile vittoria in KF3 conquistata nella prima Finale di Siena, Alessio Lorandi (Tony Kart-Vortex) ha riconquistato la leadership in campionato dopo averla ceduta temporaneamente a Francesco Iacovacci (Tony Kart-Tm) a Ugento, ma fra i pretendenti al titolo ora si inserisce anche il toscano Danilo Albanese (Energy-Tm), che sul circuito di casa con la bella vittoria in gara-2 ha potuto portarsi a ridosso di Lorandi. In ottima crescita anche Giulio Tommasin (Zanardi-Parilla) giunto a podio nella prima Finale di Siena.
Classifica KF3: 1. Lorandi Alessio punti 130; 2. Albanese

112; 3. Iacovacci 110; 4. Corberi 62; 5. Angelillo 60; 6. Tommasin 55; 7. Baiz 44; 8. Durante 41; 9. Paparo 40; 10. Pulcini 40. IN KZ2 ALLUNGA GIULIETTI. In KZ2 il nome nuovo uscito molto bene dalla gara di Siena è il toscano Marco Pastacaldi (Kosmic-Tm), vincitore della prima Finale, ma le maggiori credenziali per il Campionato restano saldamente in mano a Alessandro Giulietti (Intrepid-Tm), sempre più leader in classifica grazie ai due piazzamenti della scorsa gara. A Castelletto, chi cercherà di rimettersi in corsa per la leadership è Massimo Dante (CKR-Tm), che dopo la sua sfortunata seconda Finale di Siena ora accusa un distacco di 37 punti da Giulietti. In ottima crescita anche il suo compagno di colori Nicola Gnudi e Massimo Mazzali (Jesolo-Tm).

Classifica KZ2: Giulietti punti 144; 2. Dante 107; 3. Celenta 100; 4. Pastacaldi 62; 5. Rossi 62; 6. Pizzuti 58; 7. Gnudi 47; 8. Mollo 46; 9. Mazzali 45; 10. Musio 43. 60 MINI LEADER ANCORA LORANDI. Nella 60 Mini il comando continua a tenerlo Leonardo Lorandi (Tony Kart-Lke), anche se a Siena ha dovuto segnare un po´ il passo dopo le sue perentorie 3 vittorie conquistate nelle prime 4 Finali della stagione. A riproporsi alla ribalta è Remigio Garofano (Top Kart-Lke), campione della categoria lo scorso anno e ora salito al secondo posto in classifica grazie alla vittoria conquistata nella prima Finale di Siena. A secco di punti a Siena "Alex" Irlando (Top Kart-Lke), che comunque ha mantenuto la terza posizione in classifica, mentre crescono le quotazioni di alcuni piloti stranieri (con licenza italiana), come l´americano Logan Sargeant (Tony Kart-Lke) della Ward Racing e il canadese Antonio Serravalle (Tony Kart-Lke) della Baby Race.

Classifica 60 Mini: 1. Lorandi Leonardo punti 147; 2. Garofano 134; 3. Alex 96; 4. Colombo 68; 5. Sargeant 63; 6. Mazzola 60; 7. Mizevich 43; 8. Podobsky 38; 9. Serravalle 35; 10. De Francesco 34.

RUSH FINALE PER LA 60 BABY. La 60 Baby si

concluderà a Castelletto di Branduzzo nella sua terza e ultima prova della stagione, ma per conoscere il vincitore di questa categoria riservata ai bambini da 8 a 9 anni, sarà necessario attendere il risultato dell´appello di Giuseppe Fusco (Top Kart-Lke) a seguito della squalifica inflittagli per una presunta irregolarità riscontrata nella corona del suo kart. Intanto in testa alla classifica provvisoria si è portato il siciliano Salvatore Corso (Top Kart-Lke) dopo la sua vittoria in Finale-1 a Siena, mentre appaiati in seconda posizione a 15 punti di distacco si trovano Luigi Coluccio (Top Kart-Parilla) e quindi Giuseppe Fusco che si è piazzato due volte terzo.

Classifica 60 Baby (sub-judice): 1. Corso punti 78; 2. Coluccio 63; 3. Fusco 63; 4. Tripoli 35; 5. Zailinger 31; 6. Desari 22; 7. Di Pasquale 19; 8. Camplese 21,5; 9. Bardas 23; 10. Brasili 17,5.


2012-08-27 - 6726