Il prossimo weekend a Magione il terzo round stagionale per il Campionato Italiano Sport Prototipi

Il prossimo weekend a Magione il terzo round stagionale per il Campionato Italiano Sport Prototipi

Grande equilibrio al vertice con il leader Marco Jacoboni (Osella Honda Progetto Corsa) alle prese con un lotto di avversari capitanato dal campione in carica Davide Uboldi (Osella CN2 Uboldi Corse Pata). Grande novità il debutto sulla Ligier JS53 per Giorgio Mondini nei colori Eurointernational


Il Campionato Italiano Sport Prototipi approda il prossimo weekend nell'autodromo di Magione (PG) per un terzo appuntamento stagionale attesissimo. Con quattro vincitori diversi nelle prime quattro gare disputate la serie tricolore riservata alle affascinanti Sportscar vede infatti una lotta al vertice apertissima con il leader Marco Jacoboni (Osella Progetto Corsa) autore di una vittoria, un terzo posto, due pole position ed un giro più veloce. Un bottino che gli permette di precedere di stretta misura il campione in carica Davide Uboldi (Osella Uboldi Corse) con il quale condivide gli stessi piazzamenti a podio ed un ruolo di vertice prestazionale sul quale il pilota comasco vanta peraltro un giro più veloce in più. Nonostante sia ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale, Walter Margelli (Norma Nannini Racing) segue in terza posizione dopo un avvio stagionale in salita per inconvenienti tecnici peraltro risolti proprio in occasione dell'ultima gara di Vallelunga. A voler invece subito tornare sul gradino più alto del podio, dopo averlo provato in occasione della prima gara stagionale di Monza, è Giorgio Mondini, quarto a -14 dalla vetta ed ora pronto salire sulla nuova Ligier JS53 schierata per lui dalla Eurointernational di Antonio Ferrari, il team principal con il quale nel 2014 si laureò campione nella Eurocup Formula Renault 3.5 V6. Al volante di una Ligier JS51 schierata dalla ASD Perodi faranno invece il loro debutto assoluto Gianfranco Giorgio ed Umberto Calò, quest'ultimo già istruttore della Scuola Piloti del compianto Renzo Zorzi, mentre tra le novità più interessanti è senza dubbio il ritorno del campione 2013 e vice-campione 2014 Jacopo Faccioni che per l'occasione dividerà la guida della Lucchini Alfa Romeo 3.0 V6 con la quale Claudio Francisci è stato

strepitoso vincitore in gara 1 a Vallelunga.

Dopo i primi due appuntamenti segnati da inconvenienti tecnici ed episodi di gara, uno dei protagonisti più attesi di questa stagione, Simone Iaquinta (Norma Sport Made In Italy - Vesuvio Racing), punta ora ad riscatto senza compromessi, mentre Filippo Vita punta al ritorno sul podio al volante della seconda Osella della Progetto Corsa e Ranieri Randaccio, sulla Lucchini CN2 S.C.I., cerca il primo piazzamento da Top-3. Il weekend si avvia sabato con le prove libere (10.10 e 12.35) e le prove ufficiali (16.25), mentre domenica sarà la volta di gara 1 (10.40) e gara 2 (16.10) entrambe da 38 minuti + 1 giro ed in diretta TV su AutomotoTV (SKY148)

CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI CLASSIFICA ASSOLUTA. 1) Jacoboni Marco (Osella Honda CN2 ProgettoCorsa), 49; 2) Uboldi Davide (Osella Honda CN2 Uboldi Corse PATA), 46; 3) Margelli Walter (Norma Honda CN2 Nannini Racing), 40; 4) Mondini Giorgio (Lucchini/Wolf Alfa Romeo/Honda CN4/CN2 Audisio&Benvenuto/Best Lap), 35; 5) Vita Filippo (Osella Honda CN2 ProgettoCorsa), 33; 6) Nicolet Pierre (Ligier Honda CN2 Onroak Ligier), 31; 7) Francisci Claudio (Lucchini Alfa Romeo CN4 SCI), 26; 8) Randaccio Ranieri (Lucchini Honda CN2 SCI), 22; 9) Molinaro Danny (Osella Honda CN2 Progetto Corsa), 12; 10) Brivio Carlo (Norma BMW CN4 Alca Racing), 9; 11) Iaquinta Simone (Wolf Honda CN2 Sport Made in Italy | Vesuvio racing), 3.


2015-06-12 - 6084