Pietro Peccenini a Le Mans sulla F.Renault 2.0 della TS Corse

Pietro Peccenini a Le Mans sulla F.Renault 2.0 della TS Corse

Il pilota milanese scalpita in vista dei primi test stagionali sulla F.Renault 2.0 della TS Corse: Pronti per un super lavoro, che emozione scoprire un luogo così leggendario del motorsport


Lunedì 22 febbraio è il giorno della prima volta di Pietro Peccenini a Le Mans. Il pilota milanese classe 1973, capace di mettersi in gioco contro i più giovani piloti europei nelle serie propedeutiche internazionali necessarie per ambire un giorno alla F1, inaugura la personale stagione 2016 affrontando un'impegnativa giornata di test in Francia. Al volante della F.Renault 2.0 della scuderia lombarda TS Corse, Peccenini debutterà sulla versione "Bugatti", quella utilizzata dalla MotoGP, del mitico impianto francese. Ad attenderlo un intenso lavoro per togliere un po' di "ruggine" invernale, imparare il circuito e iniziare anche in pista la preparazione già avviata in palestra in vista di una lunga stagione di corse in tutta Europa.

Peccenini, che nel 2015 ha conquistato a suon di vittorie il trofeo Gentleman Driver e la top-5 nel VdeV Challenge Monoplace, scalpita in vista del primo impegno 2016: "Quest'anno partiamo subito con un debutto importante e sento già l'emozione di andare a Le Mans, dove pure da appassionato scoprirò un luogo leggendario del motorsport. Con il team di Stefano Turchetto, che porterà anche una seconda monoposto, ci attende un super lavoro, ma siamo pronti e non vedo l'ora di iniziare. Sono motivato e allenatissimo dopo numerose sedute in palestra. Abbiamo bene

in mente gli obiettivi di questa partenza e fondamentale sarà lavorare su messa a punto e caratteristiche del tracciato perché sarà l'unica possibilità di impararlo al meglio prima dell'impegno in gara nel weekend del 24 aprile".


2016-02-19 - 9555